Archive | marzo, 2017

LICATA – Proiettile inesploso trovato davanti al Municipio

Un proiettile di arma da fuoco, calibro nove per ventuno, inesploso è stato rinvenuto nella tarda mattinata di ieri davanti al Municipio di Licata. A fare la scoperta uno degli agenti di Polizia Municipale in servizio presso Palazzo di Città.

Del fatto è stato immediatamente avvisato il commissariato di Polizia con una volante che si è recata in pochi minuti in Municipio per i primi rilievi del caso e per avviare le indagini. Il bossolo è stato sequestrato dalla Municipale. Gli investigatori non escludono alcuna pista anche se la prima ipotesi è ovviamente quella dell’intimidazione nei confronti del primo cittadino Angelo Cambiano che ieri mattina si trovava in Municipio per una serie di incontri istituzionali. Si tratterebbe dell’ennesima intimidazione a Cambiano che solo quindici giorni fa – in concomitanza con la ripresa delle demolizioni degli immobili abusivi – aveva ricevuto una minaccia telefonica.

Postato in AGRIGENTO, CALTANISSETTA, Cronaca0 Comments

CANICATTI’ – Il Comune è senza soldi niente stipendi ai dipendenti

La mancanza di liquidità per il Comune di Canicattì è ormai diventata consuetudine ogni mese al momento del pagamento degli stipendi ai propri dipendenti.

Lo scorso 27 marzo i circa 250 dipendenti, tra tempo pieno e part-time, non hanno trovato sui loro conti l’accredito dello stipendio.

La causa è dovuta alla mancanza di liquidità nonostante il comune di Canicattì guidato dal sindaco Ettore Di Ventura abbia già ottenuto ed utilizzato un’anticipazione di cassa per il 2017 di quasi 9 milioni di euro.

L’assessore al Bilancio e vice sindaco Tommaso Vergopi assicura: “Appena la Regione ci trasferirà i fondi che ci deve o avremo altre entrate provvederemo all’accredito degli stipendi cosa che potrebbe avvenire – conclude – già in queste ore”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Economia, In evidenza0 Comments

GELA – Viaggiavano in auto con 60 grammi di eroina, arrestati due uomini

Salvatore Stamilla, 45 anni, e un uomo incensurato di 46 anni sono stati arrestati dai carabinieri a Gela (Cl): nell’auto guidata dal primo sono stati trovati 60 grammi di eroina.

Altre 21 dosi di eroina sono state sequestrate dai carabinieri nel corso di una successiva perquisizione domiciliare. 

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca0 Comments

Attrice hard per debiti: così perde casa e figli

Non è finita proprio nel migliore dei modi per una mamma di 46 anni che, per pagare le spese di Equitalia, si è rimediata attrice porno ed ha girato un video a luci rosse proprio in casa sua. È quanto è emerso anche da un recente appuntamento con Le Iene, trasmissione televisiva in onda su Italia 1, nel corso della quale la donna ha raccontato di aver girato il film a luci rosse per saldare i suoi debiti.

Mamma, 46 anni, di Brescia, la donna, dopo aver saldato i debiti grazie al suo filmino porno, ha dovuto pagare le conseguenze legali del suo gesto. Nel corso della trasmissione tv, la donna ha dichiarato di aver ricevuto, a dicembre dello scorso anno, la visita dei carabinieri che l’hanno invitata a lasciare l’appartamento in cui viveva con i suoi figli. A causa del suo video porno, la donna ha perso, in un solo colpo, l’affidamento dei suoi bambini e la casa coniugale che le era stata lasciata dal marito per consentire ai bambini di proseguire la vita in maniera il più possibile normale.

Sulla questione delicata si sono soffermate anche alcune conoscenti della donna, ascoltate dal servizio, ed il sacerdote del centro lombardo.

Postato in Cronaca, Dall'Italia, In evidenza0 Comments

SICILIA – Dal 3 al 6 aprile la Commissione d’inchiesta sull’uranio impoverito

Dal 3 al 6 aprile la Commissione parlamentare d’inchiesta uranio impoverito sarà in missione in Sicilia per verificare la corretta applicazione delle misure di sicurezza sul lavoro e ambientali nella base militare di Sigonella e al poligono di Drasy (Agrigento). La Commissione visiterà anche la stazione radar Muos di Niscemi (Caltanissetta).

La delegazione sara’ guidata dal presidente Gian Piero Scanu e composta dal segretario Gianluca Rizzo e dai deputati Ivan Catalano, Paola Boldrini, Giulia Grillo e Diego Zardini. Dedicherà un’attenzione particolare alla tutela della salute di chi lavora nelle aree militari e di chi vive nelle vicinanze. Nel dettaglio, i sopralluoghi avranno inizio il 3 aprile alle ore 11 con la visita della base militare di Sigonella. Seguiranno gli esami testimoniali del comandante, del responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione e del medico competente.

Il 4 aprile alle 9.30 la delegazione visiterà il Muos, nel pomeriggio, alle 15.30, il poligono di Drasy. Mercoledì dalle 9.30 sara’ nella prefettura di Caltanissetta per ascoltare i responsabili del poligono. A seguire le audizioni dell’associazione Mare Amico di Agrigento, del procuratore capo di Caltagirone, del sindaco di Niscemi e di alcuni rappresentanti civili del Comitato paritetico della regione Sicilia. Alle 14 saranno ascoltati il direttore generale dell’Arpa Sicilia, alcuni rappresentanti dei comitati No Muos e un militare malato che ha svolto attività nella base Nrtf. I risultati della missione saranno illustrati alla stampa giovedì 6 aprile alle 10, nella prefettura di Catania.

Postato in AGRIGENTO, CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenza0 Comments

RACALMUTO – Tavola rotonda sul caso giustizia, sul caso Sciascia , e sui casi Nostri

 I luoghi di Leonardo Sciascia diventeranno un itinerario di temi legati alla vita e alle opere dello scrittore siciliano. Sabato e domenica l’associazione “Amici di Leonardo Sciascia” terra’ per la prima volta l’assemblea dei soci a Racalmuto (Agrigento). Nella sede della Fondazione voluta dallo scrittore si terra’ un confronto “Sul caso giustizia, sul caso Sciascia, e sui casi nostri”. Lo spunto sara’ dato dalla pubblicazione di una nuova edizione critica del volume “A futura memoria”, curato da Paolo Squillacioti per Adelphi. Sono previsti gli interventi di Felice Cavallaro, Antonio Di Grado, Ricciarda Ricorda, Gianfranco Spadaccia e Valter Vecellio. Saranno anche presentate le iniziative dell’associazione in cantiere per il 2017-2018: un progetto su Sciascia e la Francia; la nona edizione del premio “Sciascia amateur d’estampes 2018-2019″; il settimo volume della rivista Todomodo; il “Leonardo Sciascia Colloquium” dedicato a “Il Consiglio d’Egitto” in programma il 24 e 25 novembre a Firenze. Domenica gli “Amici di Sciascia” visiteranno i luoghi dello scrittore: i circoli, il teatro Margherita, la casa della Noce.

 

Postato in Cultura, Eventi, In evidenza, RACALMUTO0 Comments

FAVARA – Violazione misura prevenzione, condannato Alessandro Caramanno

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la giudice monocratico Maria Teresa Moretti, associandosi alla richiesta della Procura, ha condannato a 8 mesi di reclusione Alessandro Caramanno, 39 anni, di Favara, difeso dagli avvocati Daniele Re e Marco Padula, per violazione della misura di prevenzione che gli è stata imposta in ragione di altre ipotesi di reato a lui contestate, e, in particolare, maltrattamenti a danno dell’anziana madre al fine di ottenere soldi.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

AGRIGENTO – Rita Monella lascia Il M5S e passa Indipendente in Consiglio

La consigliere comunale di Agrigento, Rita Monella, all’atto delle dimissioni dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle e all’adesione al gruppo “Indipendente”, ha dichiarato: “Quando, nel giugno 2015, ho partecipato alle elezioni comunali candidandomi nel “Movimento 5 Stelle”, l’ ho fatto con grande entusiasmo, vedendo in questa formazione politica un grande impegno finalizzato alla difesa dei diritti dei cittadini e alla tutela dei più deboli. Ho pertanto militato nel Movimento con convinzione, sposando gli ideali che lo contraddistinguono; e quando, lo scorso anno, ho avuto l’opportunità di entrare in questo civico consesso, per me è stata un’occasione per profondere un impegno ancora maggiore per il bene della città e dei miei concittadini. E’ pertanto con grande dolore che comunico la mia uscita dal Movimento dichiarandomi indipendente in seno a questo consiglio comunale: decisione questa, meditata e sofferta, sopraggiunta per motivi strettamente personali. Ringrazio coloro che, nel Movimento 5 Stelle, mi sono stati vicini e hanno creduto nella mia persona, dandomi l’opportunità di spendermi in questa esperienza politica. Continuerò ad impegnarmi, come ho fatto fino ad oggi, per attuare gli ideali in cui credo, a fianco dei cittadini e in loro difesa.”

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Politica0 Comments

TV – “A TU PER TU”, ospite Lillo Bongiorno

E questa sera, sulla nostra emittente, ritorna il settimanale “ A tu per tu”. Ospite in studio Lillo Bongiorno . Una puntata centrata principalmente sul tema della politica racalmutese, prima, durante e dopo la crisi. Appuntamento, a questa sera, alle ore 21, e le repliche domani alle ore 15.40 e 23.10 e domenica alle ore 15.45 e 21. Sul canale 95 del digitale terrestre.

Postato in Eventi, In evidenza, Politica, RACALMUTO0 Comments

CALTANISSETTA – Caso Saguto: chiesto rinvio a giudizio

La Procura di Caltanissetta ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente della Sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, Silvana Saguto, e per altri venti indagati.

Tra di loro altri tre magistrati – Fabio Licata, Lorenzo Chiaramonte e Tommaso Virga – l’ex prefetto della citta’, Francesca Cannizzo, e ancora avvocati, amministratori giudiziari e parenti della stessa Saguto, il marito Lorenzo Caramna, il figlio Emanuele e il padre, Vittorio Pietro Saguto, tutti coinvolti nell’inchiesta sull’amministrazione dei beni sequestrati e confiscati.

L’udienza preliminare iniziera’ davanti al gup Marcello Testaquadra il 22 giugno. I reati ipotizzati dal pm Cristina Lucchini, vanno dalla corruzione alla concussione, dalla truffa aggravata al riciclaggio.

Il nucleo regionale di polizia tributaria della Guardia diFinanza, che ha condotto le indagini procedendo anche a un sequestro di 800 mila euro, ipotizza l’esistenza di un vero e proprio “sistema” che ruotava attorno alla ex presidente delle misure di prevenzione, sospesa dalle funzioni e dallo stipendio, per le nomine di amministratori giudiziari compiacenti, tra i quali soprattutto l’avvocato Gaetano Cappellano Seminara.

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenza0 Comments

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98