Archive | aprile, 2017

PROMOZIONE – Girone A, risultati e classifica finale

Non si disputeranno i play off. Con la sconfitta della Libertas a Salemi e la vittoria del Raffadali sul Campobello di Mazara, i gialloverdi si garantiscono l’accesso diretto alla finalissima che vale l’Eccellenza. Questi gli ultimi verdetti del torneo di Promozione Girone A. Il pareggio per 1-1 maturato nella penultima giornata tra Libertas Racalmuto e Castellammare è costata la qualificazione ai play off per entrambe.

Calcio Salemi – Libertas 2010 2-1
Canicattì – Casteltermini 3-0
Castellammare Calcio 94 – Ravanusa 5-2
Football Club Gattopardo – Cinque Torri Trapani 1-0
Kamarat – Nuova Sancis 2-4
Partinicaudace – Ares Menfi 6-3
Raffadali – Campobello 2-1
Serradifalco – Atletico Ribera 2-2

Classifica finale

CANICATTI’ 77 PROMOSSO IN ECCELLENZA
RAFFADALI 67 AI PLAYOFF
Libertas 2010 57
Castellammare Calcio 94 56
Nuova Sancis 54
Ares Menfi 43
Calcio Salemi 39
Ravanusa 36
Partinicaudace 36
Atletico Ribera 36
Campobello 34
Serradifalco 33
Kamarat 29
FOOTBALL CLUB GATTOPARDO 27 AI PLAYOUT
CINQUE TORRI TRAPANI 23 AI PLAYOUT
CASTELTERMINI 18 RETROCESSO IN PRIMA CATEGORIA

Postato in Sport0 Comments

PROMOZIONE – La Libertas Racalmuto esce sconfitta a Salemi e perde il treno dei play off

Si chiude nei peggiori dei modi la stagione per la Libertas Racalmuto. Esce sconfitta anche da Salemi e la contemporanea vittoria del Raffadali sul Campobello di Mazara condanna i racalmutesi  cosi come il Castellammare all’esclusione dai play-off . Raffadali direttamente alla finalissima contro la vincente dei play off del girone B di Promozione. Gara che si giocherà con molta probabilità fra tre settimane.

LA CRONACA- Ultima gara della regular season , valevole per la 30esima di campionato tra “Pol. Salemi – Libertas Racalmuto”. I racalmutesi se vogliono centrare i play off non possono permettersi di perdere.

Mister Angelo Consagra deve fare a meno degli squalificati Lazzari e Cignetti Nicolas oltre all’infortunato Moscato e schiera la seguente formazione:

Priolo, Saydi, Argento, Cino, Ferrara, Castaldo, Tabares, Cignetti Lucas, La Mendola, Cozma, Moreno Tartaglia.

Ma la partita per i racalmutesi inizia subito male, perchè il Salemi già all’8′ trova il gol del vantaggio.

La Libertas gioca male proprio nei primi dieci minuti. Approccia male la gara. Poi esce fuori , ma nulla di trascendentale per far male all’avversario. 1-0 ALL’INTERVALLO

Ad inizio ripresa non arriva la reazione sperata della Libertas Racalmuto che, prosegue sulla falsa riga delle ultime uscite. Rush finale di campionato che sembra davvero indigesto per i racalmutesi. Si profila a questo punto un terzo posto senza senso. 65′ sempre 1-0 per la Polisportiva Salemi.

Al 67′ arriva il raddoppio dei trapanesi. Gol che ha il sapore della condanna per la Libertas Racalmuto.  Palla a centro e la Libertas Racalmuto accorcia con Carmelo Argento. Partita riaperta. Ma il risultato non cambierà più. La Libertas Racalmuto chiude al terzo posto ma la vittoria del Raffadali sul Campobello di Mazara per 2-1 reti di Santangelo e Sciacca permette a Ciancimino e Compagni di approdare direttamente alla finalissima.Tanti auguri.

Per la Libertas Racalmuto è il terzo campionato di Promozione in 4 anni, uno l’ha giocato in Eccellenza attraverso la Coppa Italia. In tutti e tre i campionati di Promozione termina al terzo posto ma sempre fuori dai play off , distaccata dai 10 punti nei confronti della seconda. Stagione da dimenticare. Proseguirà il progetto Libertas??? Vedremo nelle prossime settimane.

 

 

Postato in Sport0 Comments

LEGA PRO – La Juve Stabia passa all’Esseneto: Akragas condannata ai play-out.

L’Akragas stecca la partita più importante della stagione, e per guadagnarsi la permanenza tra i professionisti dovrà passare dalla lotteria dei play out. Un vero peccato per i biancoazzurri che, dopo aver perso in casa con la Paganese, nel rush finale crolla anche con la Juve Stabia. Due sconfitte, 6 punti persi sul proprio campo, che condannano nuovamente l’Akragas ad un futuro incerto. La svolta del match ad inizio ripresa. Al 54′ Palmiero viene espulso, l’Akragas rimane in inferiorità numerica e tre minuti dopo, i campani passano in vantaggio con Ripa sull’importante assist di Marotta. La situazione si complica per l’Akragas che sente il colpo. Mentre la Juve Stabia squadra esperta e cinica , a questo punto, ne approfitta e al 60′ arriva il raddoppio con Mastalli. Un uno due micidiale. ma l’Akragas ha ancora orgoglio da vendere e al 78′ riapre il match con Salvemini bravo a correggere in rete l’assist di Klaric. Al 90′, però, Cutolo, spegne le residue speranze biancoazzurre segnando l’1-3 definitivo. Per i campani un successo che vale il sorpasso in classifica e quarto posto nei confronti del Siracusa pesantemente sconfitto nel derby a Catania per 3-1. Per l’Akragas la condanna ai play out. 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

SAN LEONE – Doppio colpo in un palazzo: ingente il bottino

Doppio colpo da parte dei soliti ignoti ai danni di una palazzo ubicato a San Leone,quartiere balneare di Agrigento. I ladri hanno agito in pieno giorno e si sono intrufolati in due appartamenti, giacenti nello stesso edificio, in via delle Ninfee. Portati via gioielli, oggetti in oro, argento e diverse migliaia di euro. Ingente il bottino. Sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione del Villaggio Mosè che hanno effettuato i rilievi utili all’avvio delle indagini.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

PRIMARIE PD – In Sicilia 398 gazebo I seggi aperti fino alle 20

Il popolo dem al voto oggi per le primarie del partito nella sfida a tre fra l’ex premier Renzi, il guardasigilli Orlando e il governatore della Puglia Emiliano. Si vota in 10 mila gazebo e seggi in tutta Italia: il partito spera in almeno un milione di partecipanti. Nel 2013 furono quasi tre milioni.

Si vota presentando documento d’identità e tessera elettorale. Chi non è iscritto al Pd deve anche versare un contributo minimo di 2 euro. Hanno l’obbligo di registrarsi on-line i ragazzi tra i 16 e i 18 anni, gli studenti e i lavoratori fuori sede e coloro che domenica non si troveranno nel loro Comune di residenza. Gli stranieri possono votare se con permesso di soggiorno o richiesta di rinnovo, esibendolo con la carta di identità. Possibile anche il voto on line, a patto di essersi registrati prima. Per votare si potrà barrare il nome della lista del candidato a segretario nazionale che si intende sostenere.

In Sicilia sono 398 i gazebo per le primarie indette dal Partito Democratico per la scelta del segretario nazionale. Volontari e iscritti sono a lavoro già da stamattina per allestire i seggi.

Ecco tutti i seggi delle primarie: Agrigento, locale dell’associazione volontari di strada/ bar Uaddan viale della Vittoria, 315; Alessandria della Rocca, gazebo in piazza Matrice; Aragona, atrio palazzo comunale    via Roma; Bivona, circolo Pd in piazza San Giovanni; Burgio, gazebo in piazza Umberto I; Calamonaci, circolo Pd di via Francesco Crispi; Caltabellotta, circolo Pd in via Colonnello Vita, 87; Camastra, gazebo in piazza Garibaldi; Cammarata, gazebo in largo Nazareno, 2; Campobello di icata, gazebo in piazza XX Settembre; Canicattì, Spazio Arte in largo Aosta, 18; Casteltermini, gazebo in corso Umberto I°, 72; Castrofilippo, circolo del Pd in via Vittorio Emanuele, 37; Cattolica, circolo del Pd in piazza Roma; Cianciana, gazebo in corso  Cinquemani Arcuri; Comitini, atrio palazzo comunale di piazza Bellacera, 1; Favara, circolo Pd in corso Vittorio Veneto 202; Grotte, gazebo in piazza Marconi; Joppolo Giancaxio, gazebo    in corso Umberto, 25; Lampedusa, American Bazar di via Maccaferri angolo via Roma; Licata, chiostro San Francesco in corso Vittorio Emanuele, 41; Lucca Sicula, associazione in corso Vittorio Emanuele; Menfi, atrio palazzo comunale in piazza Vittorio Emanuele II; Montallegro, biblioteca comunale al viale della Vittoria; Montevago, gazebo al viale XV Gennaio, 1; Naro, circolo del Pd in via Sabella, 6; Palma di Montechiaro, gazebo in via Fiorentino; Porto Empedocle, gazebo in via Roma; Racalmuto, circolo Pd di via Garibaldi; Raffadali, biblioteca comunale di via Nazionale; Ravanusa, circolo Pd in corso della Repubblica, 151; Realmonte, circolo Pd in piazza Umberto I; Ribera, Libera accademia sociale in via Libertà 5, Sant’Angelo Muxaro, seggio istituito al Circolo di San Biagio Platani; San Biagio, gazebo in corso Umberto I; Santa Elisabetta, gazebo in via Umberto I; 7    San Giovanni Gemini, circolo Pd di via Largo Nazareno, 32; Santa Margherita Belice, seggio istitutito al circolo di Montevago; Santo Stefano Quisquina, gazebo in piazza Maddalena; Sambuca Sicilia, ex Camera del lavoro di corso Umberto I; Sciacca, laboratorio politico di via Roma; Siculiana, circolo Pd in via Berlinguer e Villafranca, circolo degli anziani in via Vittorio Emanuele.
 

Postato in Dall'Italia, Eventi, In evidenza, Politica0 Comments

Russia, in vendita sexy t-shirt pro Putin [VIDEO]

Una generosa scollatura incorniciata da un cuore o un profilo. Ma non sono un cuore e un profilo qualsiasi, perché sono quelli del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. Le sexy t-shirt a tema nazionalistico sono pubblicizzate da un nuovo movimento filoCremlino denominato сеть (“rete”). “La cosa più importante è che ragazze belle possano dichiarare in modo altrettanto bello la loro posizione politica e il loro amore verso Putin”, ha affermato il fondatore Maxim Vikhlianzev. “Putin è da tempo un marchio di fama mondiale, non solo un politico – gli fa eco, sul sito del progetto, il promotore della collezione Ilya Sadalsky. – Il solito ritratto del presidente sulla maglietta non sarebbe stato una novità, così gli stilisti del fashion look patriottico hanno trovato questa idea”.

Postato in Cronaca, Dal Mondo, Gossip, In evidenza0 Comments

SERIE B – Tre punti verso la salvezza: “Trapani – Virtus Entella” 2-0

Finisce la sfida allo Stadio Provinciale tra Trapani-Virtus Entella sul punteggio di 2-0. Le reti sono state siglate da Nizzetto e Barillà nel primo tempo. La squadra granata dimostra maggiore compattezza e subisce poco. Adesso si attende  il risultato di  Brescia e Vicenza. La Virtus Entella si sveglia troppo tardi e rischia di perdere definitivamente il treno playoff.

Primo tempo:

Pronti via e Trapani subito vicino al vantaggio con un tiro dalla distanza di Maracchi, palla alta sopra la traversa. Al 9′ grande azione del Trapani manovrata da Coronado che cerca Barillà, il centrocampista tira dalla distaznza, parata in presa bassa di Iacobucci. Al 19′ tiro di Moscati deviato da Pagliarulo che finisce in calcio d’angolo. Al 30′ punizione di Barillà dalla distanza, parata in due tempi da parte di Iacobucci. Al 33′ il Trapani passa in vantaggio con un tiro cross di Nizzetto che finisce direttamente dentro la porta con Iacobucci che non può fare nulla. Al 36′ imbeccata di Nizzetto per Citro, l’attaccante si trova da solo contro il portiere, ma la sua conclusione finisce tra le sue braccia. Al 38′ arriva il raddoppio del Trapani con un cross di Casasola che finisce in mezzo dove arriva Barillà di testa e insacca. Trapani conduce in scioltezza. Al 45′ l’arbitro concede 2 minuti di recupero. Al 46′ conclusione di Nizzetto dalla distanza, parata di Iacobucci in calcio d’angolo. Al 47′ colpo di testa di Maracchi che termina fuori. Termina il primo tempo sul risultato di 2-0 per il Trapani. La squadra granata conduce in scioltezza la gara.

Secondo tempo:

Al 50′ calcio di punizione di Coronado, palla che termina tra le braccia di Iacobucci. Al 57′ girata di Caputo in area di rigore e parata in tuffo da parte di Pigliacelli in calcio d’angolo. Al 61′ giocata magistrale tra Coronado e Nizzetto, con quest’ultimo che crossa in mezzo per Citro, l’attaccante colpisce di testa ma non inquadra lo specchio della porta. Al 64′ punizione di Coronado che termina alta sopra la traversa. Al 65′ tiro dalla distanza di Nizzetto, pallone che termina fuori. Al 67′ colpo di testa di Caputo, palla alta sopra la traversa. Al 73′ tiro cross di Coronado da pochi passi, parata di Iacobucci. Al 75′ ci prova Di Paola dalla distanza, palla lontana dallo specchio della porta. Al 79′ punizione di Catellani e parata in tuffo di Pigliacelli. Al 84′ tiro dalla distanza di Nizzetto, palla che termina di poco fuori. Al 87′ tiro da fuori di Tremolada, parata in tuffo di Pigliacelli in calcio d’angolo. Al 90′ l’arbitro concede 3 minuti di recupero. Al 93′ finisce il match tra Trapani-Virtus Entella sul punteggio di 2-0.

Tabellino

Trapani-Virtus Entella 2-0 (primo tempo 2-0)

Trapani (4-3-2-1): Pigliacelli; Casasola, Pagliarulo, Legittimo, Rizzato; Maracchi, Colombatto, Barillà (72′ Raffaello); Coronado, Nizzetto (84′ Ciaramitaro); Citro (64′ Curiale) All. Calori A disposizione: Guerrieri, Rossi, Manconi, Curiale, Fazio, Ciaramitaro, Visconti, Raffaello, Jallow
Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Belli (45′ Catellani), Ceccarelli, Pellizzer, Benedetti; Pecorini (78′ Tremolada), Moscati, Palermo; Sini; Caputo, Zaniolo (66′ Di Paola) All. Breda A disposizione: Paroni, Filippini, Catellani, Tremolada, Puntoriere, Di Paola, Ba, Baraye, Ardizzone
Arbitro: Gianluca Manganiello (Pinerolo)
Assistenti: Marco Chiocchi (Foligno), Dario Cecconi (Empoli)
Quarto uomo: Francesco Raciti (Acireale)
Marcatori: 33′ Nizzetto, 38′ Barillà (T)
Note – Ammoniti: 30′ Caputo (V), 42′ Zaniolo (V), 49′ Benedetti (V), 78′ Maracchi (T), 86′ Di Paola (V) Calci d’angolo: 4-9 Totale spettatori: 4910

Postato in In evidenza, Sport, TRAPANI0 Comments

FAVARA – Riapre la piscina comunale, donato un defibrillatore.

A Favara, dopo due anni di chiusura, riapre la piscina comunale di contrada Pioppo. Grande festa e grande partecipazione per la cerimonia di riapertura di ieri, tanto attesa. Presenti, tra gli altri, rappresentanze scolastiche,  le responsabili delle associazioni di volontariato che si occupano di soggetti con particolari disabilità, il delegato provinciale del Coni Antonella Attanasio con l’ex presidente Calogero Lo Presti, il presidente regionale dell’U.S. Acli Stefano Urso, Carlo Dessì e Valentina Carlisi rispettivamente responsabili delle associazioni Nuoto Agrigento e Aquarius di Grotte che hanno partecipato a un bando del Comune aggiudicandosi 4 corsie dove tenere lezioni ai propri iscritti. Non è mancata un’esibizione da parte di alcuni nuotatori siciliani di caratura nazionale come Sofia Ficili, Andrea D’Agostino, Flavio Sciortino e dei ragazzi dell’associazione “Eidos” di Canicattì.

La ditta Alaimo, che ha curato l’implementazione energetica, ha voluto donare alla piscina un defibrillatore. Il cardiologo Giovanni Vaccaro spiegherà agli assistenti bagnini come utilizzare l’apparecchiatura di rilevata importanza salvavita.

Intanto, rese note anche le tariffe. Il biglietto di ingresso per gli adulti è di 4 euro, 3,50 euro per minori e militari, 1,50 euro per scolaresche in orario antimeridiano. Gratuito per i disabili. Previsti degli sconti in caso di richiesta abbonamento.  Pagheranno regolare biglietto anche gli atleti tesserati per le società sportive a cui sono state assegnate le corsie. C’è la possibilità di un abbonamento ed in questo caso per 12 ingressi gli adulti dovranno pagare 40 euro ed i minori e i militari 35 euro.

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

RACALMUTO – I lavoratori Precari da 18 a 24 ore [VIDEO]

All’Ars è stato approvato l’emendamento che equipara la posizione dei lavoratori Precari nei comuni in riequilibrio finanziario a quella dei lavoratori nei comuni in dissesto. Come per questi ultimi , la Regione siciliana garantirà anche nei comuni a riequilibrio finanziario il mantenimento delle ore previste prima della dichiarazione di pre- dissesto . Adesso, i lavoratori Precari di Racalmuto ritorneranno dalle 18 alle 24 ore. Una buona notizia annunciata oggi al tg 98 dal Sindaco di Racalmuto Emilio Messana. Potete seguire l’intervista in tutte le edizioni dei nostri tg.

Orari tg 98: ore 14- 15- 17 – 19.30 – 22.30 – 00.30 e il mattino repliche dalle 5 alle 8

Postato in Cronaca, In evidenza, RACALMUTO, Video0 Comments

CASTELTERMINI – Amministrative 2017, l’Avv. Pellitteri candidato del M5S, in campo acnhe Caltagirone?

Il Movimento 5 Stelle ha ufficializzato il nome del Candidato a Sindaco per le prossime elezioni comunali dell’11 giugno. Si tratta dell’Avvocato Filippo Pellitteri . Ufficializzata anche la lista con i 12 candidati al consiglio comunale che sono: Antinoro Giovanni, Capodici Federica, Capodici Simona, Chiavetta Maria Antonietta, Di Liberto Fabio, Minardi Pietro Angelo, Mondello Rosita,  Nobile Luca, Petix Felice Giuseppe, Severino Davide, Stefanese Calogero, Varsalona Castenzia.

E sempre per le amministrative a Casteltermini, secondo indiscrezioni sarebbe pronto a scendere in campo, come candidato a Sindaco anche l’ex primo cittadino Antonio Caltagirone, a capo del Governo cittadino dal 2001 al 2007.  L’ex Sindaco e consigliere provinciale verrebbe sostenuto da una lista civica.

 

Postato in AGRIGENTO, Politica0 Comments

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98