Archive | aprile 2nd, 2017

BASKET – A2, la Fortitudo Agrigento supera Ferentino [70-62]

Finisce con il risultato di 70 a 62 il match della 27^ giornata della Regular Season di Serie A2 Girone Ovest fra la Fortitudo Moncada Agrigento e la FMC Ferentino.

Reduce dalla sconfitta contro Biella (62-73 ndr), i laziali recuperano il massimo vantaggio di Agrigento maturato nei primi 25 minuti di gioco (+21) ma non riescono nell’impresa. La Fortitudo riesce a conquistare una importantissima vittoria in chiave playoff, trascinati soprattutto da uno straordinario Perrin Buford.

Fortitudo Moncada Agrigento – FMC Ferentino (26-14; 17-14; 14-20; 13-14)

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

SICULIANA – Scontro tra auto: 1 morto e 2 feriti

 

Un uomo di 48 anni, Antonino Caruana, di Siculiana è morto in un incidente stradale verificatosi lungo la statale 115, fra Ribera e Sciacca, praticamente all’ingresso della città termale. I feriti sono la moglie, Carmela Soldano, di 45 anni, originaria di Ribera ma residente a Siculiana, e il saccense Giovanni Montemaggiore, noto chef. La donna presenta gravi ferite e sono in corso accertamenti diagnostici. mentre Montemaggiore nonostante l’impatto appare in discrete condizioni. 

A scontrarsi, per cause ancora in corso di accertamento e ricostruzione, sono state: una Alfa 145, che era guidata dalla vittima, e una Lancia Delta station wagon con al volante un insegnante di Sciacca di 63 anni. L’impatto, violentissimo, si è verificato in contrada Sovareto. Lungo il tratto di strada statale si sono subito precipitate le ambulanze del 118 ed un elisoccorso.

Spetterà ai rilievi delle forze dell’ordine stabilire come e perché si sia verificato l’incidente stradale mortale.

incidente_ss-115

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

ECCELLENZA – 28°turno,Il Troina cade a Caltanissetta il Paceco si riprende la vetta

Il Troina che, in questo finale di stagione sta risentendo delle fatiche della Coppa Italia, perde a Caltanissetta con la Nissa per 2-1, doppietta di Messina e gol di Adeyemo per gli ennesi, ne approfitta il Paceco che passa a Marsala e si riprende la vetta. La Folgore superando il Campofranco mantiene il terzo posto , ma potrebbe anche ambire al secondo posto. Il Dattilo batte il Castelbuono e momentaneamente sarebbe qualificata per i play-off, ma deve attendere il recupero di “Parmonval- Alcamo” che non si è disputata per impraticabilità del campo. Come nelle previsioni la Pro Favara passeggia con il Terranova Gela, ritorna  sconfitto, invece, il Licata da Custonaci con la Riviera Marmi. Vittoria salutare in chiave salvezza per il Mussomeli sul Mazara. 

Dattilo Noir – Polisportiva Castelbuono 4-2
Folgore Selinunte – Atletico Campofranco 2-1
Mussomeli – Mazara 2-1
Parmonval – Alba Alcamo rinviata per impraticabilità di campo
Riviera Marmi – Licata 1-0
Sport Club Marsala 1912 – Paceco 0-3
Sport Club Nissa 1962 – Troina 2-1
Terranova Gela – Pro Favara 0-6

Classifica

Paceco 56
Troina 53
Folgore Selinunte 51
Riviera Marmi 48
Dattilo Noir 45
Alba Alcamo 43*
Sport Club Nissa 1962 40
Polisportiva Castelbuono 39
Mazara 37
Licata 36
Parmonval 36*
Mussomeli 36
Pro Favara 34
Atletico Campofranco 31
SPORT CLUB MARSALA 1912 16 RETROCESSO IN PROMOZIONE
TERRANOVA GELA 5^ RETROCESSO IN PROMOZIONE

*Una partita in meno
^Tre punti di penalizzazione

Prossimo turno – 05/04/17

Alba Alcamo – Riviera Marmi
Atletico Campofranco – Mussomeli
Licata – Dattilo Noir
Mazara – Parmonval
Paceco – Terranova Gela
Pro Favara – Sport Club Nissa 1962
Sport Club Marsala 1912 – Polisportiva Castelbuono
Troina – Folgore Selinunte

Postato in Sport0 Comments

SERIE D – 29^giornata, Sicula Leonzio inarrestabile suo anche il derby con l’igea Virtus

14esima vittoria di fila per la Sicula Leonzio che sbanca anche il D’Alcontres di Barcellona Pozzo di Gotto, nel derby, contro una diretta concorrente l’Igea Virtus. Decide la sfida un gol di Gallon al 40′ e messinesi distaccati di 12 punti. Ritorna a vincere la Cavese , 1-0 sul Castrovillari, ma i 10 punti di vanmtaggio sui campani sembrano più che rassicuranti. Brutte sconfitte per il Gela con l’Aversa Normanna e per la Sancataldese a Rende.

Aversa Normanna – Città di Gela 3-1
Cavese – Castrovillari 1-0
Gladiator – Pomigliano 0-0
Igea Virtus Barcellona – Sicula Leonzio 0-1
Palmese – Turris 3-1
Polisportiva Sarnese – Città di Gragnano 1-0
Rende – Sancataldese 4-1
Roccella – Frattese 3-2
Sersale – Due Torri 3-0 a tavolino

Classifica

Sicula Leonzio 67
Cavese 57
Rende 56
Igea Virtus Barcellona 55
Palmese 52
Città di Gela 47
Frattese 46
Turris 46
Gladiator 43
Città di Gragnano 39
Pomigliano 38
Sancataldese 36
Aversa Normanna 32^
Roccella 27
Polisportiva Sarnese 26
Castrovillari 24
Sersale 12
DUE TORRI escluso dopo quattro rinunce

^Un punto di penalizzazione

Prossimo turno – 09/04/17

Castrovillari – Gladiator
Città di Gela – Cavese
Città di Gragnano – Igea Virtus Barcellona
Due Torri – Palmese
Frattese – Sersale
Pomigliano – Rende
Roccella – Polisportiva Sarnese
Sicula Leonzio – Aversa Normanna
Turris – Sancataldese

Postato in Sport0 Comments

PROMOZIONE – 28° turno, Canicattì in Eccellenza, Raffadali ai play-off, Libertas si complica la vita

Una 28esima giornata che sancisce lo storico verdetto del ritorno del Canicattì in Eccellenza, grazie allo 0-0 di Palma di Montechiaro contro la Gattopardo. Il Raffadali batte il Casteltermini e si garantisce il secondo posto oltre al sicuro accesso nei play-off. Addirittura Ciancimino e Compagni tornano ad incrementare il bottino sulla Libertas Racalmuto, oggi, fermata allo stadio Carlotta Bordonaro da un Serradifalco bisognoso di punti salvezza. A decidere la partita è stata una rete del Capitano Lillo Bonfatto. A questo punto, per centrare i play-off la Libertas deve a tutti i costi battere il Castellammare, domenica 23 aprile, dopo la lunga  sosta, gara che giocherà in  casa e sperare in un eventuale passo falso del Raffadali sul campo del 5 Torri Trapani che deve ancora garantirsi i play-out per non retrocedere. Insomma, anche i prossimi 90 minuti potrebbero rivelarsi decisivi. 

Atletico Ribera – Ravanusa 1-0
Calcio Salemi – Nuova Sancis 0-2 giocata sabato
Castellammare Calcio 94 – Ares Menfi 4-1
Football Club Gattopardo – Canicattì 0-0
Kamarat – Cinque Torri Trapani 2-2
Partinicaudace – Campobello 1-1
Raffadali – Casteltermini 2-0
Serradifalco – Libertas 2010 1-0

Classifica

CANICATTI’ 71 PROMOSSO IN ECCELLENZA
RAFFADALI 64 AI PLAYOFF
Libertas 2010 56
Castellammare Calcio 94 52
Nuova Sancis 48
Ares Menfi 43
Atletico Ribera 38
Campobello 33
Ravanusa 33
Calcio Salemi 33
Partinicaudace 33
Serradifalco 29
Kamarat 28
Football Club Gattopardo 23
Cinque Torri Trapani 20
Casteltermini 17

Prossimo turno – 23/04/17

Ares Menfi – Calcio Salemi
Atletico Ribera – Canicattì
Campobello – Kamarat
Casteltermini – Football Club Gattopardo
Cinque Torri Trapani – Raffadali
Libertas 2010 – Castellammare Calcio 94
Nuova Sancis – Partinicaudace
Ravanusa – Serradifalco

Postato in AGRIGENTO, Sport0 Comments

PROMOZIONE – Canicattì, dopo 23 anni è ECCELLENZA, a Palma di Montechiaro basta lo 0-0 [VIDEO]

Un punto serviva ed un pareggio è arrivato dalla difficile trasferta di palma di Montechiaro contro una Gattopardo assetata di ponti salvezza. Ed è stato un punto sofferto arrivato grazie alle prodezze del portiere Funari e un calcio di rigore sprecato dai palmesi, calciato da Pinto sulla traversa. Alla fine, lo 0-0 basta per festeggiare il meritato ritorno in Eccellenza. Massimo campionato regionale da dove i biancorssi mancano da ben 23 anni. Una promozione meritata, arrivata al termine di una stagione esemplare, condotta dal Canicattì da grande squadra. Una piazza che sicuramente merita l’Eccellenza. Mister Giovanni Falsone vero condottiero di questo salto insieme ad una dirigenza ben organizzata può già pensare al prossimo campionato, ma prima c’è un altro obiettivo da raggiungere la conquista della Coppa Italia. E’ questo Canicattì, ne siamo certi, può aprire un ciclo che questa città, affamata di calcio per il suo storico blasone può senz’altro realizzare grazie al caloroso pubblico e ad una società oltre all’allenatore ben organizzati. Complimenti al Canicattì calcio.

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport, Video0 Comments

LEGA PRO – Cocuzza regala all’Akragas il derby contro il Siracusa

Un altro derby vinto all’Esseneto, anche il Siracusa di Sottil sesta forza del torneo e reduce da sei risultati utili consecutivi si arrende ad un combattivo e volenteroso Akragas, a sua volta al quarto risultato utile consecutivo e per di più senza subire gol. A decidere la partita è stata una rete dell’attaccante Salvatore Cocuzza al 59′ complice una disattenzione difensiva.

La reazione degli aretusei non è efficace come dovrebbe e arriva solo alla mezz’ora con un tentativo di testa, ma debole, di Scardina; di contro, i padroni di casa si difendono ordinatamente e non rinunciano a mettere in difficoltà gli avversari con ripartenze innescate sempre da lanci lunghi e millimetrici. Infatti, più volte Cocuzza e Klarić hanno la possibilità di ritrovarsi a tu per tu con Santurro. Clamorose sono le traverse colpite da Palmiero con una conclusione da più di 30 metri e da Coppola con un tiro a giro da destra a sinistra. Nel finale, è Pane a dire di no all’assalto degli ospiti parando una botta ravvicinata e in mischia di Persano e al direttore di gara non resta che decretare la fine e il successo dell’Akragas per 1-0.

Una vittoria che porta l’Akragas a quota 34 punti in classifica, ma è probabile che la quota salvezza si alzi, visto le vittorie delle altre formazioni della zona pericolante, è probabile che 40 punti per salvarsi possano anche non bastare.

AKRAGAS-SIRACUSA 1-0 (0-0)

Akragas (3-4-1-2): Pane 7; Genny Russo 6.5, Riggio 7, Thiago Cazé 6.5; Coppola 6.5, Palmiero 6.5, Pezzella 6 (87′ Rotulo sv), Sepe 6.5; Longo 6.5; Cocuzza 7 (83′ Mileto sv), Klarić 6.5. A disp.: Addario, Amella, Sarcuto, Caternicchia, Tardo, Mazza, Privitera, Sicurella, Leveque. All.: R. Di Napoli 7.
Siracusa (3-5-2): Santurro 6; Diakité 6.5, Pirrello 5.5, Cossentino 6; Brumat 5, Giuseppe Russo (67′ De Silvestro 6.5), Spinelli 6, Palermo 5.5 (80′ Persano sv), Valente 5 (76′ Azzi sv); Catania 5, Scardina 5. A disp.: Gagliardini, Dentice, Malerba, Giordano, Toscano. All.: Cristaldi 5 (Sottil squalificato).
Arbitro: Camplone di Pescara.
Marcatori: 59′ Cocuzza.
Note – Ammoniti: Pirrello, Scardina (S).

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SIRACUSA, Sport0 Comments

25 APRILE – Anniversario della liberazione d’Italia, la festa si farà a Racalmuto

Lo scorso anno venne celebrata, in piazza Progresso a Licata. Quest’anno, il settantaduesimo anniversario della Liberazione d’Italia, verrà celebrato a Racalmuto. E’ tutto pronto, o quasi, per la tradizionale manifestazione in occasione della festa che ricorda la liberazione dell’Italia dal fasci-nazismo e, dunque, la nascita della democrazia.

Ne hanno già parlato il colonnello dei carabinieri Mario Mettifogo, a capo del comando provinciale dell’Arma, ed il sindaco di Racalmuto Emilio Messana. Sarà naturalmente presente anche il prefetto di Agrigento Nicola Diomede e tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine. Proprio Diomede, lo scorso anno regalò copia della Costituzione italiana ad alcuni degli studenti che avevano raggiunto la maggior età.

Anche a Racalmuto saranno coinvolte le scolaresche ed il momento, anche a Racalmuto, sarà solenne. 

 

Postato in Eventi, In evidenza, RACALMUTO0 Comments

AGRIGENTO – Rapina a mano armata in una farmacia del Villaggio Peruzzo

Due banditi, arrivati a bordo di una motocicletta, uno dei quali armato di pistola, e con il volto coperto dai caschi, hanno messo a segno una rapina, ai danni della farmacia del quartiere agrigentino di Villaggio Peruzzo,  all’orario di chiusura. Uno dei rapinatori è sceso dalla moto, e ha avvicinato il titolare e i dipendenti, pronti ad abbassare la saracinesca. Li ha prima minacciati puntandogli la pistola, e subito dopo ha costretto i presenti a consegnare l’incasso , quantificato in circa 1.000 euro. Arraffati i soldi, i due, si sono allontanati velocemente, facendo perdere ogni traccia. Scattato l’allarme dopo qualche minuto sul posto sono giunti i poliziotti della sezione “Volanti” e i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile. Gli investigatori, che hanno avvertito la Procura di Agrigento, hanno ascoltato alcune testimonianze per tentare di risalire all’identità degli autori del colpo.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments


Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98