Archive | aprile 7th, 2017

AGRIGENTO – Carmen Consoli al teatro Pirandello il 12 e 13 aprile

Carmen Consoli ha chiesto fortemente di tornare ad Agrigento nella meravigliosa cornice del Teatro Pirandello, teatro di assoluta bellezza, che accoglierà l’Eco di sirene che vedrà sul palco Carmen Consoli, Emilia Belfiore (Violino), Claudia della Gatta (Violoncello), nuovo progetto in trio voluto dalla cantantessa per i grandi teatri storici italiani.

Come in quel concerto, la musica sarà la tela sulla quale tracciare riflessioni e impressioni personali; qui però i tre strumenti acustici si rimandano suggestioni diverse sugli stessi temi musicali e argomenti, dando così corpo all’ambivalenza connaturata al titolo stesso, Eco di sirene.

Non poteva certo mancare Agrigento per questa doppia opportunità a ridosso delle festività pasquali: un’occasione per turisti e residenti di trascorrere un momento di svago culturale e di festa nella straordinaria terra della Valle dei Templi, per assistere ad un concerto di una delle interpreti siciliane più importanti della musica Italiana.

I due concerti vantano il patrocinio del Comune di Agrigento, a conferma dell’apertura nella realizzazione di eventi culturali in città, e supportando l’organizzazione e curandone gli aspetti legati all’accoglienza.  

consoli_ecodisirene_live-6

 

Postato in AGRIGENTO, Eventi, In evidenza, Musica, Spettacolo0 Comments

RACALMUTO – Il ponte di c.da malati rientra tra le opere finanziate

Buone notizie dall’Assessorato Regionale Infrastrutture:  la messa in sicurezza del ponte di c.da Malati, ristretto ad una carreggiata da oltre due anni, rientra tra le opere finanziate.

Si attende la firma dell’Accordo di Programma Quadro da parte del Governo Nazionale e il progetto esecutivo di 200.000,00 euro sarà appaltato dal Libero Consorzio di Agrigento.  E’ quanto è emerso nel corso di una lunga riunione richiesta dal Sindaco di Racalmuto Avv. Emilio Messana e promossa dall’Assessore Regionale alle Infrastrutture Giovanni Pistorio – che ha voluto seguire personalmente l’incontro – per le condizioni delle strade provinciali che collegano Racalmuto a Montedoro e a Milena. Presenti anche l’Ingegnere Di Carlo del Libero Consorzio di Agrigento, l’Ingegnere Vincenzo Falletta dirigente regionale delle Infrastrutture Viarie e il consigliere comunale Arch. Angelo Di Vita. “Siamo soddisfatti per la conferma del finanziamento della messa in sicurezza del cavalcavia – dichiara il sindaco di Racalmuto Emilio Messana- ma rimangono le emergenze delle due strade provinciali che collegano Racalmuto con il versante nisseno. Per la strada provinciale 14 Racalmuto –  Montedoro, in pessime condizioni e chiusa al transito, il Libero Consorzio sta predisponendo un progetto esecutivo di quasi due milioni di euro e valuterà di intervenire  nei tratti maggiormente disastrati e colpiti da fenomeni franosi. La strada Racalmuto – Milena, che conduce alla miniera di salgemma e allo stabilimento dell’Italkali, nel tratto che ricade nel territorio di Racalmuto, non è strada provinciale, pur avendone le caratteristiche. Occorrerà trasferirla al Libero Consorzio. L’UTC ha predisposto un computo metrico dei lavori per sistemare la strada che ammonta a 800.000,00 euro, E’ una cifra improponibile per le casse comunali e stiamo lavorando – nell’attesa di poterla trasferire al Libero Consorzio che vive una lunga stagione di commissariamento che ne condiziona le funzioni e l’azione –  per individuare gli interventi strettamente necessari a metterla in sicurezza. Il raddoppio della ss 640, che sarà completato nel 2018, rende possibile e concreta l’idea di realizzare un’importante infrastruttura viaria che possa immettere direttamente i paesi del vallone nisseno nella 640 e da lì nei due comuni capoluogo e nell’aeroporto di Fontanarossa.  E’ un investimento strategico per il nostro territorio, necessario per mettere in collegamento paesi ed economie ad oggi isolati. 

Postato in Cronaca, In evidenza, RACALMUTO0 Comments

PALMA DI MONTECHIARO – Precetto Pasquale Interforze. [FOTO]

Nella mattinata odierna, a Palma di Montechiaro nella Chiesa Madre “Maria Santissima del Rosario”, in occasione della Santa Pasqua, è stata celebrata una Santa Messa interforze per le Forze Armate e di Polizia della provincia,presieduta dall’Arcivescovo di Agrigento (Cardinale Francesco Montenegro) e concelebrata dal Cappellano Militare dell’Arma dei Carabinieri (Don Salvatore Falzone), dal Cappellano della Polizia di Stato (Don Giuseppe La Rocca), dal Cappellano Militare Capo della Guardia di Finanza (Don Mario Raneri) e dall’Arciprete di Palma di Montechiaro (Don Gaetano Montana).

La celebrazione annualmente costituisce un momento di meditazione spirituale per le donne e gli uomini in uniforme del territorio provinciale.

Alla cerimonia sono intervenuti il Prefetto,il Commissario straordinario del Comune di Palma di Montechiaro ed i vertici provinciali delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine. Queste ultime – con le rispettive rappresentanze in alta uniforme – hanno contribuito a conferire solennità alla celebrazionereligiosa, alla quale hanno partecipato anche le Associazioni delle varie Forze di Polizia in congedo e la locale cittadinanza.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenza0 Comments


Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98