Archive | luglio 4th, 2017

OMICIDI NEL PALERMITANO – Sorprende la badante mentre ruba e viene ucciso a Prizzi: due arresti dopo 10 anni [VD TG]

Aveva sorpreso la propria badante mentre – insieme al figlio – si stava impossessando di oggetti di sua proprietà, tra i quali un fucile calibro 12 ed alcune cartucce. Oggi, a distanza di 10 anni, sono stati arrestati gli autori dell’omicidio di Vito Damiano, 84 anni, commesso a Prizzi. Si tratta di Antonina Giovanna Di Pisa, 64 anni, e del figlio Calogero Marretta, 48 anni.

Un tentativo di furto in casa degenerato in una rapina aggravata, poi finita nel peggiore dei modi. Damiano fu ucciso il 16 settembre 2007 nelle campagne di Prizzi. Il pensionato morì a seguito delle lesioni – cinque delle quali mortali – che gli erano state inferte con armi da taglio, mentre si trovava all’interno del proprio casolare. Dopo lunghe indagini, a distanza di 10 anni

Damiano venne ucciso nelle prime ore del mattino. Questa mattina i carabinieri hanno dato esecuzione alle ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip presso il Tribunale di Termini Imerese, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Guido Schininà. Si tratta della stessa operazione che oggi ha portato all’arresto dei fratelli Di Pisa, autori materiali dell’omicidio di Giuseppe Filippello, datato 1992, nella vicina Prizzi. Antonina Giovanna Di Pisa è infatti la sorella di Salvatore e Vincenzo.

Decisive le intercettazioni dei carabinieri che hanno inchiodato i quattro, che oggi sono finiti in carcere. Così i militari hanno chiuso il cerchio su due omicidi rimasti irrisolti rispettivamente per 10 (quello di Damiano) e 25 anni (il delitto Filippello).

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMO, Video0 Comments

AGRIGENTO – Dal 9 al 13 agosto il “Festival delle Scienze”

Ad Agrigento, dal 9 al 13 agosto, nei pressi del tempio di Giunone, nella Valle dei Templi, si svolgerà il Festival delle Scienze, edizione 2017. Si tratta di 5 giorni di eventi durante cui saranno raccontate, ad opera di esperti del settore, le più recenti scoperte della ricerca scientifica internazionale in ambito astronomico. Il Festival delle Scienze è organizzato dall’Associazione “Notte con le stelle”, con il sostegno del Parco dei Templi di Agrigento. Il presidente della stessa associazione, Tommaso Parrinello, dirigente dell’Agenzia Spaziale Europea, commenta: “Ancora una volta il Festival sarà una festa della scienza rivolta a tutti, e anche l’opportunità di incontrare decine di ricercatori e istituzioni nazionali che con i loro laboratori scientifici, simulatori, telescopi e un planetario astronomico, offriranno ai visitatori un’esperienza unica”. E il direttore del Parco dei Templi, Giuseppe Parello, afferma: “Il ritorno del Festival delle Scienze è sicuramente un fatto di grande rilevanza, per l’alto spessore culturale e scientifico di questa manifestazione, che nelle precedenti edizioni ha richiamato in tutte le serate un pubblico numerosissimo e attento”. Nel programma del Festival è compreso anche l’evento “Scienza in piazza”, che si svolgerà, collateralmente, sempre dal 9 al 13 agosto, a Favara, in piazza Cavour.

Postato in AGRIGENTO, Attualita', Cronaca, Cultura, Eventi, In evidenza0 Comments

RACALMUTO – Festa del Monte 2017: il 16 luglio Giovanni Caccamo in concerto

_________________________________________

“La Festa del Monte – dice l’assessore alla Cultura del Comune Salvatore Picone – è il momento più importante e atteso dai racalmutesi. Il Comune anche quest’anno ha voluto arricchire le strade del paese con luminarie d’eccezione, arricchendo anche il momento dei fuochi d’artificio, ospitando una seconda banda e allungando la festa fino al 16 luglio con la conclusione di un gran concerto in piazza”. “La nostra festa – aggiunge Picone – è tra le più caratteristiche della Sicilia e il richiamo che ne fa Leonardo Sciascia aggiunge un valore simbolico anche dal punto di vista turistico-culturale, per il forte richiamo che questa kermesse riesce a dare a tutti i siciliani”.

“Sbampà la festa”

Festeggiamenti in onore di Maria SS. del Monte

Racalmuto, dal 5 al 16 luglio

Mercoledì, 5 luglio 2017

Ore 18:30 Associazione “Ad Majora” (Via Garibaldi)

FESTIVAL “ARS LEGENDI”

Presentazione del libro “Solo una vita” di Mariuccia La Manna

Conversazione con Gero Miccichè. Intervento di Felice Cavallaro

Giovedì, 6 luglio 2017

Ore 18:00 Via Garibaldi (accanto Bar Italia)

ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE del Cero dei Burgisi

a cura dell’associazione “Cero dei Burgisi – devoti di Maria SS. del Monte

Ore 19:30 Foyer Teatro Regina Margherita

Mostra delle opere dei vincitori dell’estemporanea di pittura “Racalmuto è degli artisti” ed esposizione dell’opera “Il Duomo” di Nino Mattina

a cura dell’Arci Arcobaleno

Ore 21:00 Via Garibaldi (Parco E.N.Messana)

“ASPETTANDO LA FESTA DELLA MADONNA DEL MONTE TRA STORIA E TRADIZIONI”

Conversazione e dibattito a cura della Pro loco

Venerdì, 7 luglio 2017

Ore 10:30 Fondazione Leonardo Sciascia

Seminario “IL FUTURO DELL’EDITORIA”

Saluti istituzionali. Interventi di Massimo Bray, Giorgio Gianotto, Dino Amenduni, Matteo Collura. Modera: Felice Cavallaro. Chiusura del Master di scrittura della “Strada degli scrittori”

Ore 18:30 Apertura della festa con sparo di 21 colpi di cannone. Rullo di tamburi con il gruppo “Tammurinara Maria SS. del Monte” ed entrata della banda “G. Verdi” diretta dal M° Francesco Carrara

Ore 18:30 Piazza Castello

CORTEO STORICO con la partecipazione dei personaggi Racalmutesi in costume del ‘500

accompagnato dalle Autorità comunali

Ore 20:30 Santuario Maria SS. del Monte

Processione del Simulacro della Madonna del Monte posto su un tradizionale carroccio trainato dai buoi. In piazza Barona sparo di moschetteria e ripresa della processione

Ore 22:30 Piazzetta F. Crispi

Recita “La vinuta di la Madonna di lu Munti“. Dramma sacro di E.N.Messana, N. Macaluso, P. Carbone

Sabato, 8 luglio 2017

Ore 7:00

Rullo di tamburi per le vie principali del paese

Ore 7:30 C.le Matteliano – Piazza Barona

“Matinèe dei Burgisi” presso l’abitazione della famiglia Canicattì

Ore 10:00

Saluto delle bande al Santuario ed accompagnamento dei Ceri (Cilii) nelle sedi di partenza

Ore 18:30 Piazzetta F. Crispi

Concerto lirico-sinfonico della banda”Generoso Risi” Città di Acireale diretta dal M° Michele Di Mauro

Ore 18:45 Piazza Castello

Corteo dei Burgisi con le bandiere del Cero con arrivo presso l’abitazione della famiglia Canicattì per la presentazione della nuova “bandiera”

Ore 21:00

Tradizionale discesa dei Ceri

Ore 22:30 (circa) “ROSSA FIESTA, URLANTE GRAPPOLO DI GIOIA” e “PIGLIATA DI LU CILIU” con omaggio dei Ceri al Santuario Maria SS. del Monte. Segue il concerto lirico-sinfonico della banda”Generoso Risi” Città di Acireale in piazza F. Crispi

Ore 1:30 (del 9 luglio) Piazza Barona

Sparo di fuochi d’artificio

Domenica, 9 luglio 2017

Dalle ore 10:00 Scalinata Santuario Maria SS. del Monte

“PRUMMISIONI”

Ore 13:00 Piazza Barona

Sparo di moschetteria e castagnole

Ore 18:30 Atrio Palazzo di Città

Presentazione del libro “ACCADDE ALL’ALBA” – Il romanzo sull’uccisione di Girolamo II Del Carretto di Silvano Messina

Ore 20:30 Via Garibaldi (Guardia)

Processione del “CARRO DEL TRIONFO”

Ore 23:30 Piazzetta F. Crispi

Concerto lirico-sinfonico

Ore 1:45 (del 10 luglio) Piazza Barona

Fuochi d’artificio

Lunedì, 10 luglio 2017

Ore 21:30 Piazzetta F. Crispi

Concerto-spettacolo della scuola di canto “VENUS”

Martedì, 11 luglio 2017

Ore 21:30 Piazzetta F. Crispi

Concerto-evento “Full Immersion in Music” con i ragazzi di ArteCanto con la partecipazione degli AULA39

Mercoledì, 12 luglio 2017

Scalinata del Santuario del Monte

INFIORATA in onore di MARIA SS. DEL MONTE

a cura dell’Associazione “Un sogno per domani”

II° RADUNO DEI TAMMURINARA DI SICILIA

Ore 18:00 Raduno dei gruppi in Via Garibaldi

Ore 19:00 Inizio sfilata lungo le vie Hamilton, Garibaldi, F. Villa, L. Sciascia con arrivo in piazza Crispi

Ore 21:00 Piazzetta F. Crispi

Esibizione dei gruppi partecipanti

Venerdì, 14 luglio 2017

Ore 21:00 Via Garibaldi (Piazza Duomo)

JAM SESSION – I Edizione e Sagra della salsiccia

Sabato, 15 luglio 2016

Ore 21:00 Via Garibaldi (Bar Blob/Bar ‘Nni Popò)

Concerto live con il gruppo “Angels & Brothers”

Domenica, 16 luglio 2016

Ore 21:30 Piazzetta F. Crispi

GIOVANNI CACCAMO in concerto

 

Postato in Cultura, Eventi, In evidenza, Musica, RACALMUTO, Spettacolo0 Comments

AGGUATO FAVARA – Dimesso dopo 45 giorni Carmelo Nicotra

Ad Agrigento è stato dimesso dall’ospedale “San Giovanni di Dio”, dopo 45 giorni di ricovero e diversi interventi chirurgici, Carmelo Nicotra, 35 anni, di Favara, bersaglio di un agguato a colpi d’arma da fuoco lo scorso 23 maggio a Favara in via Torino. Nicotra è stato ferito da un proiettile di kalashnikov ad un gluteo. Nel frattempo sono in corso le indagini da parte della Squadra Mobile di Agrigento e della Direzione distrettuale antimafia di Palermo. A compiere l’attentato sarebbero state quattro persone a bordo di un furgone. Tre sono saltate fuori dal mezzo e hanno sparato a raffica. Carmelo Nicotra non è stato in grado di riferire nulla di quanto accaduto.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

RACALMUTO – Tre mezzi in contromano lungo la 640

I poliziotti della Stradale agrigentina, capitanati da Andrea Morreale, hanno severamente multato due automobilisti sorpresi contromano lungo la strada statale 640, nei pressi del bivio per Racalmuto. Un altro mezzo contromano invece si è dileguato. A decidere l’ammontare della multa, da un minimo di 2mila a un massimo di 8mila euro, sarà il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede. Le due auto sono state sottoposte a fermo amministrativo per 3 mesi e la patente è stata revocata ad entrambi i conducenti, un italo-canadese ed una insegnante di Caltanissetta.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

MAFIA – Disposta ispezione al comune di Camastra

Il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, ha disposto l’accesso ispettivo al Comune di Camastra per accertare eventuali condizionamenti mafiosi.

La decisione segue l’inchiesta “Vultur” della DDA di Palermo che ha accertato contatti tra esponenti dell’amministrazione e alcuni degli arrestati. La commissione prefettizia, formata dal vice prefetto Elisa Vaccaro, dal vice capo della squadra mobile Vincenzo Di Piazza e dal comandante reggente della Guardia di Finanza di Agrigento Fabio Sava, si è già messa al lavoro acquisendo i primi fascicoli ed elementi di valutazione. Attualmente l’amministrazione comunale è retta dal sindaco Angelo Cascià che non è indagato.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

FAVARA – 17enne investito a bordo del suo scooter: è caccia al pirata

Stava percorrendo in sella a uno scooter una strada centrale per fare ritorno a casa, improvvisamente per cause ancora al vaglio dei carabinieri, è stato urtato da una moto di grossa cilindrata.

G.D., diciassettenne di Favara è letteralmente “volato” dal mezzo a due ruote, cadendo con violenza sul selciato. E’ stato soccorso dal personale medico del 118, e trasportato con urgenza all’ospedale di Agrigento. I medici gli hanno diagnosticano diversi gravi traumi, e da li a poco è scaturita la decisione dell’immediato trasferimento in elicottero a Caltanissetta, dove si trova ricoverato al “Sant’Elia”. Le condizioni del centauro sono gravissime. E’ in coma farmacologico, e la prognosi sulla vita riservata. Il motociclista è scappato invece di prestare soccorso. Dalla notte scorsa, in tutta Favara, è in corso un’autentica caccia al pirata della strada.

La Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo. Tutte le indagini sono concentrate a individuare il pirata della strada. Rischia l’arresto. Una delle poche certezze in mano agli investigatori, sono alcuni filmati di telecamere acquisite da impianti di privati cittadini. Forse si vede qualcosa e al speranza è che possano fare piena luce sulla vicenda.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

AGRIGENTO – Vandalismo in un centro d’accoglienza per migranti minori

Ad Agrigento otto giovani ospiti di un Centro di accoglienza per minorenni extracomunitari, al Quadrivio Spinasanta, rischiano una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Palermo per danneggiamento aggravato. I minori si sono scatenati in episodi di vandalismo danneggiando e distruggendo suppellettili e infissi. Il personale del centro ha telefonato alla Polizia e una pattuglia della Volanti, intervenuta sul posto, ha restituito ordine. Al vaglio è anche l’eventuale trasferimento dei più facinorosi in altre strutture di accoglienza.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments


Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98