Archive | agosto, 2017

SCIACCA – Controllavano le abitazioni da svaligiare con un binocolo, 2 arresti

Controllavano le abitazioni da svaligiare, a distanza, con un binocolo. E quando vedevano che le residenze di San Giorgio e Timpi Russi, a Sciacca, erano deserte, entravano in azione. Sono due i palermitani che sono stati arrestati dalla polizia di Stato. Si tratta di Roberto Bilella di 50 anni e Francesco Torricelli di 43 anni. 

I residenti delle due zone hanno collaborato, fornendo sospetti ed indicazioni. In particolar modo, i saccensi hanno segnalato una Fiat Uno di colore verde che, con fare sospetto appunto, si aggirava nelle zone. E’ scattato un servizio di perlustrazione e controllo del territorio – effettuato dai poliziotti del commissariato di Sciacca – ed è stata fermata quell’utilitaria. A bordo dell’autovettura, oltre ai due palermitani, c’era un televisore – secondo l’accusa – che era stato da pochissimo rubato in un’abitazione di contrada San Giorgio. 

I due arrestati, su disposizione del sostituto procuratore di turno di Sciacca, sono stati posti ai domiciliari. Le indagini, naturalmente, proseguono per cercare d’appurare se i due siano o meno responsabili di altri “colpi” registratisi nelle due zone di Sciacca. 

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

PALERMO – Donna muore all’ospedale Cervello durante la dialisi, familiari distruggono reparto

Una paziente muore in ospedale durante una dialisi e i familiari cominciano a inveire contro i medici e danneggiano il reparto. E’ avvenuto al «Cervello» di Palermo.

La donna, 58 anni, cardiopatica durante il trattamento si è sentita male; trasferita in cardiologia è morta. Alla notizia i parenti hanno cominciato a dare in escandescenze. Sono dovute intervenire tre pattuglie della polizia per riportare la calma.

«Durante la dialisi – spiega la direzione dell’ospedale – sono sorte complicazioni cardiache che hanno richiesto il trasferimento a Cardiologia, all’unità terapia intensiva coronarica, il 29 agosto. E’ stata assistita immediatamente, le è stato subito impiantato un pacemaker temporaneo e ha continuato a fare la dialisi nel reparto. La donna è stata monitorata costantemente con la massima professionalità da parte dei medici del reparto. Ieri la situazione è peggiorata. Tre medici cardiologi l’hanno assistita e per più di un’ora hanno effettuato un intervento di rianimazione, terminato il quale non si è potuto fare altro che constatarne il decesso».
«Tutta l’assistenza alla signora – sottolinea l’ospedale – è stata eseguita nel più pieno e scrupoloso rispetto delle procedure e con estrema professionalità da parte dei medici del reparto».

Non lo pensano allo stesso modo i parenti della donna che hanno presentato denuncia alla polizia e che sono stati a loro volta denunciati per i danni provocati nel reparto.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMO0 Comments

SCIACCA – Crolla tetto di appartamento: tra feriti bimbo di 8 mesi

I tre componenti di un nucleo familiare, tra cui un bambino di appena 8 mesi, sono rimasti feriti a seguito del cedimento del tetto di un appartamento al secondo piano di un vecchio edificio situato in vicolo Cappellino, nel cuore del centro storico di Sciacca (Agrigento). La zona è stata transennata. I feriti sono stati ricoverati per precauzione all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca. Le loro condizioni non destano preoccupazione.

I vigili del fuoco e i funzionari dell’ufficio tecnico comunale stanno valutando le condizioni dell’edificio. Ancora incerte le cause del crollo.  

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

CANICATTI’ – Scoperti 9 lavoratori in nero in un locale della movida

Militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Canicattì durante un intervento mirato al contrasto del ‘sommerso’ hanno individuando in un noto locale della movida di Canicattì nove lavoratori non assunti, impiegati nei servizi di sala, bar e cucina. Sono risultati essere completamente “in nero” e tenuto conto che superavano la soglia del 20% dei dipendenti regolarmente occupati dell’impresa controllata, si è proceduto alla segnalazione all’Ispettorato del lavoro.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

TRAPANI – “Stava per fuggire”, divieto di espatrio all’ex Sindaco Fazio

I Carabinieri del Comando Provinciale di Trapani e Palermo hanno notificato la misura cautelare del divieto di espatrio, emessa dal Gip del Tribunale, nei confronti di Girolamo Fazio, arrestato a maggio per corruzione e sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Palermo.

L’attività investigativa ha ulteriormente aggravato il quadro indiziario a carico di Fazio, facendo emergere un “imminente e concreto pericolo di fuga e di inquinamento probatorio”. Fazio era infatti in procinto di partire per il Nord Africa e, l’atteggiamento omertoso di alcuni testimoni interrogati dai militari sul punto ha indotto il gip a a ritenere che stesse per fuggire. Arrivato primo al primo turno delle elezioni per il sindaco di Trapani, nonostante fosse stato coinvolto nell’indagine sull’ armatore Morace, Fazio non ha presentato la lista degli assessori di fatto ritirandosi dal ballottaggio.

Postato in Cronaca, In evidenza, TRAPANI0 Comments

PALMA DI MONTECHIARO – Agricoltore nel mirino , 5 colpi di pistola contro garage a casa

A Palma di Montechiaro sono stati sparati 5 colpi di pistola contro l’ingresso e una saracinesca della dimora di un bracciante agricolo di 64 anni, emigrato in Germania. Si tratta del terzo caso del genere in poco più di tre settimane. Lo scorso 14 agosto una famiglia rientrata dalla Germania per trascorrere le ferie estive ha scoperto lo sparo di 3 colpi di pistola contro la propria abitazione. Ed ancora, lo scorso 28 luglio altri 6 colpi di pistola sono stati sparati contro l’ingresso dell’abitazione di un emigrato, di 45 anni di età, appena rientrato in paese per trascorrere le ferie estive. Anche lui è un imprenditore che lavora in Germania.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

SAMBUCA DI SICILIA – Precipita in una botola: salvato dal 118

Un sambucese di 50 anni precipitato, accidentalmente, all’interno di una botola e rimasto gravemente ferito, con commozione cerebrale e fratture al bacino, deve la vita alla tempestività dell’intervento effettuato, nel centro belicino, con l’elisoccorso che lo ha trasporto alla Neurochirurgia dell’ospedale di Caltanissetta.

È stato sottoposto ad intervento chirurgico ed è fuori pericolo, ma se quell’incidente fosse accaduto durante le ore della sera e della notte l’elisoccorso non sarebbe potuto arrivare a Sambuca perché, due mesi fa, alcuni vandali hanno danneggiato l’impianto di illuminazione dell’elisuperficie.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

MENFI – Arrestato 19enne con 70 grammi di hashish

E’ stato trovato in possesso – secondo l’accusa – di 70 grammi di hashish. I carabinieri hanno arrestato un giovane di 19 anni di Menfi, incensurato. Il ragazzo è stato posto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che è fissata per questa mattina, al palazzo di giustizia di Sciacca, dove il giovane si presenterà accompagnato dal proprio difensore, l’avvocato Pietro Alongi.

L’arresto è scattato nell’ambito di un vasto servizio di controllo del territorio a Menfi. Ci sarebbero altri giovani segnalati alla Prefettura di Agrigento per possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

REALMONTE – Grave incendio e danni per l’abitazione e 2 motociclette del consigliere Sciarrone

A Realmonte, in località Punta Grande, nottetempo, è divampato un incendio che ha bruciato due motociclette di proprietà del consigliere comunale di Realmonte, Antonio Sciarrone, e del figlio di lui. E il fuoco ha investito anche un’altra automobile nei pressi e l’abitazione del consigliere Sciarrone, resa inagibile. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i Carabinieri. Antonio Sciarrone commenta: “Sono assai sorpreso dell’accaduto. La mia condotta in ambito politico è stata sempre lineare e corretta. Semmai venisse accertato che l’attentato è davvero legato alla mia attività politica, sappia l’autore che non è riuscito nell’intento. Continuerò la mia battaglia politica a favore della trasparenza e della legalità, come ho sempre fatto”.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

BURGIO – Incendio, in fumo 15 ettari di terreno non coltivato

Una intensa nuvola di fumo si è sollevata sul comune di Burgio, in provincia di Agrigento, quando un grave incendio è divampato nella località Campello e nelle aree limitrofe. Si è reso necessario l’intervento di un canadair, a lavoro un’intera giornata insieme alla Guardia Forestale di Burgio e di Ribera. Complessivamente sono adesso in fumo circa 15 ettari di terreno non coltivato. In particolare, l’opera del canadair, che ha prelevato l’acqua dal lago Arancio a Sambuca di Sicilia, ha scongiurato che le fiamme divorassero anche il bosco prospiciente.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98