Archive | ottobre 1st, 2017

PROMOZIONE A – Il torneo parla trapanese, la Partinicaudace inarrestabile: risultati e classifica 4°turno

La Partinicaudace sembra non volersi fermare e passa anche nella difficile trasferta del Novara con l’Atletico Ribera, dietro, tenaci ed agguerrite più che mai ci sono le due formazioni di Casatellammare del Golfo: il Città che batte nel derby il forte Campobello di Mazara, e il 94′ che vince sul campo della Don Bosaco Partinico, un chbiaro segnale di forza delle due formazioni di Castellammare. Primo successo in campionato del Ravanusa contro 5 Torri Trapani, il Serradifalco vince ancora, e nel derby ha la meglio sul forte Vallelunga. Finisce in parità il derby salvezza tra Libertas racalmuto e Casteltermini dove ha prevalso più il nervosismo c he il gioco in campo. Nulla da fare pewr la Gattopardo a Salemi.   

Atletico Ribera – Partinicaudace 1-2
Città di Castellammare – Campobello 2-1
Don Bosco Partinico – Castellammare Calcio 94 0-1
Libertas 2010 – Casteltermini 1-1
Nuova Sancis – Altofonte Football Club 1-2
Olimpic Serradifalco – Vallelunga 1-0
Ravanusa – Cinque Torri Trapani 2-0
Salemi 1930 – Football Club Gattopardo 2-0

Classifica

Partinicaudace 12
Castellammare Calcio 94 10
Città di Castellammare 10
Salemi 1930 8
Cinque Torri Trapani 7
Campobello 7
Vallelunga 7
Altofonte Football Club 7
Olimpic Serradifalco 6
Atletico Ribera 4
Nuova Sancis 3
Don Bosco Partinico 3
Ravanusa 3
Libertas 2010 2
Casteltermini 1
Football Club Gattopardo 0

Prossimo turno – 08/10/17

Altofonte Football Club – Don Bosco Partinico
Castellammare Calcio 94 – Olimpic Serradifalco
Casteltermini – Atletico Ribera
Cinque Torri Trapani – Campobello
Football Club Gattopardo – Nuova Sancis
Partinicaudace – Ravanusa
Salemi 1930 – Città di Castellammare
Vallelunga – Libertas 2010

Postato in Sport0 Comments

ECCELLENZA A – Licata e Dattilo fanno poker di vittorie, risultati e classifica 4^giornata

Il Licata dimostra di essere una grande squadra vincendo in rimonta allo stadio Virciglio di Campofranco la sua quarta vittoria di fila. Un uno-due micidiale nella ripresa spezza le gambe alla fortmazione di mister Alfredo Mattina che deve inchinarsi ad una sicura protagonista del campionato. Anche il Dattilo ottiene il poker di vittorie superando il Castelbuono. A due lunghezze insegue il Marsala che, di misura ha battuto la Pro Favara del neo tecnico Gaetano Longo. Sorprende la debacle interna del Canicattì ad opera della Parmonval. Il Kamarat vince largamente il derby della montagna contro il Mussomeli , ottiene la prima vittoria in torneo, mentre per i nisseni si tratta della quarta sconfitta di fila. Continua a sorprendere la matricola Caccamo che piega il Caccamo. Dopo due sconfitte consecutive, il Mazara , passa a Monreale e si rilancia.  

Atletico Campofranco – Licata 1-3
C.U.S. Palermo – Alba Alcamo 2-2
Canicattì – Parmonval 1-2
Dattilo Noir – Polisportiva Castelbuono 2-1
Kamarat – Mussomeli 3-0
Marsala Calcio – Pro Favara 1-0
Monreale – Mazara 0-2
Nuova Città di Caccamo – Città di Casteldaccia 4-1

Classifica

Dattilo Noir 12
Licata 12
Marsala Calcio 10
Parmonval 8
Canicattì 7
C.U.S. Palermo 7
Nuova Città di Caccamo 7
Mazara 6
Atletico Campofranco 5
Alba Alcamo 5
Città di Casteldaccia 4
Kamarat 4
Monreale 3
Polisportiva Castelbuono 0
Pro Favara 0
Mussomeli 0

Prossimo turno – 08/10/17

Alba Alcamo – Monreale
Città di Casteldaccia – Pro Favara
Dattilo Noir – Marsala Calcio
Licata – Canicattì
Mazara – Kamarat
Mussomeli – Atletico Campofranco
Parmonval – Nuova Città di Caccamo
Polisportiva Castelbuono – C.U.S. Palermo

Postato in Sport0 Comments

SERIE D – Risultati e classifica 5°turno

L’Ercolanese mantiene la vetta, nonostante il mezzo passa falso in trasferta contro la Cittanovese. Ne approfitta la terribile matricola Troina, che mette a segno un’altra importante vittoria contro il Roccella ed accorcia ad un solo punto dalla vetta. Finisce in parità il super derby siciliano d’alta classifica tra Gela e Igea Virtus, il Paceco si aggiudica il derby contro la Sancataldese e il Messina, finalmente, ritorna con un risultato positivo anche in trasferta 0-0 contro la Gelbison, pareggio in trasferta anche per il Palazzolo contro l’Isola Capo Rizzuto, solo pari in casa per l’Acireale del nuovo corso Pietro Infantino , con la Vibonese è 1-1.

Acireale – Vibonese 1-1
Città di Gela – Igea Virtus Barcellona 2-2
Cittanovese – Ercolanese 1-1
Gelbison Vallo della Lucania – Messina 0-0
Isola Capo Rizzuto – Sport Club Palazzolo 1-1
Nocerina – Ebolitana 3-1
Paceco – Sancataldese 1-0
Portici – Palmese 2-2
Troina – Roccella 1-0

Classifica

Ercolanese 13
Troina 12
Sport Club Palazzolo 10
Palmese 9^
Igea Virtus Barcellona 9
Città di Gela 8*
Portici 7
Acireale 7
Nocerina 7*
Sancataldese 5
Cittanovese 5
Paceco 5^*
Ebolitana 4
Gelbison Vallo della Lucania 4
Vibonese 4**
Messina 2
Roccella 1
Isola Capo Rizzuto 1

*Una partita in meno
**Tre partite in meno
^Un punto di penalizzazione

Prossimo turno – 08/10/17

Ebolitana – Paceco
Ercolanese – Città di Gela
Igea Virtus Barcellona – Portici
Messina – Acireale
Palmese – Nocerina
Roccella – Gelbison Vallo della Lucania
Sancataldese – Isola Capo Rizzuto
Sport Club Palazzolo – Troina
Vibonese – Cittanovese

Postato in Sport0 Comments

CANICATTI’ – Donna morta dopo lite, Cassazione conferma assoluzione del vicino di casa

La Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso della Procura generale di Palermo contro l’assoluzione di Ivan Giardina, 33enne di Canicattì accusato dell’omicidio preterintenzionale di Giuseppa Lo Sardo, sua vicina di casa, avvenuto nel giugno 2009. La donna morì 5 giorni dopo un diverbio con Giardina, avvenuto nel giugno 2009 per futili motivi di vicinato. In primo grado Giardina era stato condannato dal gup di Agrigento, Francesco Provenzano, a 6 anni e 8 mesi di reclusione più il risarcimento delle parti civili costituitesi in giudizio. I giudici d’Appello di Palermo invece riformularono la sentenza di primo grado assolvendo l’imputato “perché il fatto non sussiste”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

CAMASTRA – Processo “Vultur”, arresti domiciliari per Giuseppe Meli

Arresti domiciliari per Giuseppe Meli, 47 anni, accusato di detenzione di armi, a deciderlo il Tribunale di Agrigento. Giuseppe Meli è figlio di Rosario Meli, 68 anni, presunto capomafia di Camastra, arrestato nell’operazione “Vultur” . Per Giuseppe Meli i “domiciliari” arrivano dopo 8 mesi di detenzione in carcere.

Nell’operazione Vultur furono coinvolti anche l’altro figlio di Rosario Meli, Vincenzo, 46 anni, Calogero Piombo, 65 anni, anch’egli di Camastra, e Calogero Di Caro, 70 anni, di Canicattì.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

AGRIGENTO – Incidente autonomo, perde la vita un 17enne

Un diciasettenne di Porto Empedocle, Giuseppe Barbato, è morto, stanotte, dopo un incidente stradale verificatosi lungo la Passeggiata archeologica di Agrigento. Il giovane di Porto Empedocle era alla guida della sua Honda SH quando all’improvviso avrebbe perso il controllo. Non è ancora chiaro come si sia effettivamente verificato l’incidente stradale autonomo che, purtroppo, si è rivelato mortale. Dei rilievi e delle indagini si stanno, adesso, occupando i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento che, alle tre circa, sono intervenuti sul posto.
Praticamente inutile ogni tentativo di soccorso per il diciassettenne che è deceduto sul colpo. Avrebbe, infatti, sbattuto il volto sul marciapiede. Entrambi i giovani, secondo gli accertamenti dei carabinieri del Norm, indossavano, regolarmente allacciato, il casco di protezione. 

Nell’incidente è rimasta gravemente ferita anche una ragazza, pure lei di 17 anni, che era sulla sella della Honda SH. La giovane è stata soccorsa da un’ambulanza del 118 ed è stata portata all’ospedale “San Giovanni di Dio” dove i medici l’hanno sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. La prognosi sulla vita, al momento, è riservata. Non viene escluso che possa essere trasferita in una struttura sanitaria meglio attrezzata.

Il giovane era uno studente, con la passione per il basket e tifoso della Fortitudo Moncada Agrigento. Giuseppe, amato da tutti i suoi amici, frequentava l’istituto “Foderà”.

GIUSEPPE BARBATO, vittima dell'incidente autonomo mortale

GIUSEPPE BARBATO, vittima dell’incidente autonomo mortale

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments


Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98