Archive | ottobre 4th, 2017

FAVARA – Operazione “Up&Down”, arresti domiciliari per Carmelo Fallea

Carmelo Fallea, il favarese di 41 anni accusato di essere il promotore della banda dedita al traffico di stupefacenti tra Favara e il Belgio sgominata nell’operazione “Up&Down”, va agli arresti domiciliari. Per il favarese – difeso dall’avvocato Giovanni Castronovo – non sussistono più le esigenze cautelari della custodia in carcere essendo state notificate anche le conclusioni delle indagini.

Il blitz “Up&Down” scatta la sera della vigilia di Natale scorsa: i carabinieri della Compagnia di Agrigento e della Tenenza di Favara sgominano un giro di droga – secondo l’accusa promossa da Fallea –  che faceva rifornimento di stupefacenti in Belgio e veniva venduto in seguito tra Agrigento, Favara e Porto Empedocle.

Il Tribunale del Riesame di Palermo, lo scorso gennaio, aveva confermato la custodia in carcere.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

PORTO EMPEDOCLE – “Ai domiciliari ma dal barbiere”, arrestato

I poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle, diretti dal vice Questore, Cesare Castelli, hanno arrestato Ramzi Mejri, 22 anni, nato in Italia da genitori tunisini. L’uomo, già ristretto ai domiciliari, è stato invece sorpreso dalla Polizia dal barbiere a tagliarsi i capelli, in via Roma. Il 22enne, inquisito per spaccio di stupefacenti, risponderà di evasione ed è stato trasferito nel carcere Petrusa di Agrigento.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

BELGIO – Insufficienti indizi colpevolezza, scarcerato l’empedoclino Prestia

Accogliendo le istanze dei difensori, gli avvocati Nino e Vincenza Gaziano, in Belgio è stato scarcerato, per insufficienza di indizi di colpevolezza, Salvatore Prestia, 37 anni, di Porto Empedocle, arrestato dalla Squadra Mobile di Agrigento e dal Commissariato di Porto Empedocle lo scorso 16 giugno in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità giudiziaria del Belgio. Prestia, arrestato a Porto Empedocle, è sospettato di avere avuto un ruolo nel tentato omicidio, lo scorso 28 aprile in Belgio, a danno di Saverio Sacco di Porto Empedocle.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Dal Mondo0 Comments

COPPA ITALIA – Il Licata rimonta la gara dell’andata: batte il Canicattì 3-1 e supera il turno[VIDEO]

Ancora una grande prova del Licata di Angelo Galfano. Al Dino Liotta nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia, i gialloblu battono il Canicatytì per 3-1 rimontando lo 0-1 dell’andata al Carlotta Bordonaro. La gara è stata vietata ai tifosi ospiti per un provvedimento varato dal commissariato di Polizia di Licata per motivi di sicurezza.

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

Eva Henger, lo scherzo de Le Iene: il finto porno della figlia Mercedesz le fa perdere il controllo [VIDEO]

Video

Uno scherzo, terribile, ad Eva Henger. Uno scherzo confezionato da Le Iene, che hanno fatto credere all’ex pornostar che sua figlia, Mercedez, avesse girato un film porno. E quando Eva lo scopre perde completamente il controllo: calci, pungi, grida e insulti. Poi, il “lieto” fine. Ma quanta crudeltà…

Video

Postato in AGRIGENTO, Dall'Italia, In evidenza0 Comments

LAMPEDUSA – Bilancio positivo per l’Ufficio Provinciale di Protezione Civile

Bilancio positivo per l’Ufficio Provinciale di Protezione Civile del Libero Consorzio di Agrigento a Lampedusa in occasione  del quarto anniversario del naufragio che costò la vita a 366 migranti. Il Gruppo coordinato dal funzionario responsabile Marzio Tuttolomondo ha supportato il Comune di Lampedusa nella stesura del piano socio sanitario redatto in occasione dell’evento, e in particolare per il concerto di Claudio Baglioni e della Polizia di Stato. Nonostante il violento acquazzone abbia costretto gli organizzatori ad interrompere il concerto dopo una decina di brani, non si sono avuti problemi nella gestione dell’evento, che si è svolto nella massima sicurezza grazie alla collaborazione tra tutte le istituzioni (Polizia, Guardia di Finanza, Carabinieri, Capitaneria di porto, Vigili del Fuoco, Polizia locale) e all’indispensabile e prezioso supporto delle associazioni di volontariato attivate.

I funzionari del Libero Consorzio hanno accompagnato anche il Presidente del Senato Piero Grasso e la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, nonché i sopravvissuti alla tragedia del 3 ottobre presenti, sull’imbarcazione della capitaneria di porto.

 

Soddisfatto per il prezioso contributo di uomini e mezzi il Commissario Straordinario dr. Giuseppe Marino, che ha evidenziato come ancora una volta, e nonostante le scarse risorse a disposizione, il Libero Consorzio di Agrigento sia riuscito ad assicurare un valido contributo nell’attuazione del piano di sicurezza in una importante manifestazione con presenza di un pubblico numeroso e di varie autorità.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

AGRIGENTO – Arrestato un giovane con un etto di “hashish”

A qualche settimana dall’apertura delle scuole, i Carabinieri della Compagnia di Agrigento hanno intensificato i controlli nelle adiacenze degli istituti scolastici e nei luoghi maggiormente frequentati dagli studenti, mirati a prevenire e reprimere il fenomeno dell’uso, consumo e spaccio di sostanze stupefacenti. E proprio nelle ultime ore, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un pusher sorpreso in flagranza di reato mentre si trovava a Piazzale Rosselli di Agrigento. A finire in manette è stato un ragazzo italiano, D.L.M., 24 enne, originario di Realmonte.

In particolare, si accertava che il giovane aveva abilmente nascosto oltre un Etto di Hashish in uno zaino, occultato insieme ad un modesto quantitativo di peperoncino, al fine di eludere eventuali controlli con cani antidroga.

La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro, per le successive analisi di laboratorio. Dopo i rilievi segnaletici presso il Comando Provinciale dell’Arma, l’arrestato è stato ristretto agli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

CANICATTI’ – Imprenditore minaccia il genero, assolto

Accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Daniela Posante, la Corte d’Appello di Palermo ha assolto un imprenditore di Canicattì, Mario Bartolotta, 70 anni, imputato di minacce contro il genero. La Corte d’Appello, in particolare, ha rigettato il ricorso della Procura contro la sentenza assolutoria di primo grado. Nel 2010 Bartolotta avrebbe minacciato il genero per dei contrasti relativi alla relazione con la figlia: “Ti consiglio di lasciare il paese se no ti squaglio, e non è la prima volta”. L’avvocato Posante ha sostenuto, e il giudice ha condiviso, che la frase incriminata non è tale da indurre timore e, inoltre, la denuncia scattò dopo un anno, quando nel frattempo i rapporti tra suocero e genero si sono ricuciti.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca0 Comments

REGIONE – Al via la stabilizzazione di 5 mila precari [VD TG]

E’ stata pubblicata sul sito del Dipartimento Lavoro la circolare esplicativa della normativa regionale che disciplina il percorso di stabilizzazione del personale ASU. Entro il prossimo 8 novembre, i lavoratori impiegati nelle attività socialmente utili dovranno presentare l’istanza per l’inserimento nella «sezione esuberi» all’interno dell’elenco unico regionale, istituita per agevolare lo svuotamento del bacino ASU.

Questa scadenza assume un significato particolare perché vengono sollecitati gli enti ad aggiornare, come per la legge, il proprio piano di stabilizzazione per la futura contrattualizzazione dei precari. “Nei centri per l’Impiego – ha detto l’assessore della Famiglia, Carmencita Mangano – saranno attivati degli sportelli informativi e, allo stesso tempo, promuoveremo i tavoli di concertazione con le parti sociali. Lo scopo è di assistere i precari, destinatari delle misure, e gli enti per la redazione del programma di fuoriuscita in maniera da valorizzare le loro competenze garantendo lo sbocco occupazionale. Da oltre 15 anni queste persone partecipano alla vita amministrativa degli enti e finalmente hanno ricevuto la risposta alle loro legittime aspettative. Nella circolare ci siamo preoccupati di tutelare anche quei lavoratori che sono in attesa di conoscere la loro nuova destinazione. In questo caso continueranno a lavorare nel vecchio ente e percepiranno l’assegno ASU fino a quando non otterranno il trasferimento».

Il Dipartimento Lavoro, decorsi i termini, acquisite le domande dei lavoratori e verificati i programmi di fuoriuscita dal bacino ASU redatti dagli enti, provvederà a pubblicare l’elenco dei soggetti da inserire nella sezione degli esuberi. Un passaggio indispensabile affinché il Dipartimento proceda, nel rispetto della normativa vigente, a individuare le nuove pubbliche amministrazioni, o le società a capitale pubblico, interessate a implementare i propri servizi di competenza istituzionale. La normativa regionale, per agevolare il percorso di sbocco occupazionale, riconoscerà a tutti gli enti un contributo pari all’importo dell’assegno di utilizzazione in ASU per ogni precario che verrà contrattualizzato a tempo indeterminato.

Postato in Cronaca, Economia, In evidenza, Video0 Comments

RACALMUTO – Al via altri 15 posti di servizio civico (Ex borse lavoro) al Comune

Il Comitato dei Sindaci, composto dagli otto comuni del Distretto socio-sanitario D3 (Canicatti, Castrofilippo, Racalmuto, Grotte, Naro, Camastra, Campobello di Licata e Ravanusa), ha approvato la rimodulazione dell’azione “Centro ricreativo” prevista nel Piano di Zona 2010/12, e avviato il “Servizio Civico”- un progetto simile al progetto borse lavoro.

La finalità è sempre quella di sostenere economicamente soggetti svantaggiati e di favorire il loro reinserimento sociale attraverso l’utilizzo degli stessi in servizi di pubblica utilità, nei settori individuati dai comuni del Distretto D3. Il Nucleo di valutazione dell’Assessorato Regionale ha espresso parere favorevole alla suddetta rimodulazione, come spiega l’assessore del Comune di Racalmuto dott.ssa Carmela Matteliano: “Considerato  che il progetto “Centro ricreativo” previsto nel Piano Di Zona 2010/12 , il cui importo ammontava a 233,950,00 , non era ancora stato attivato e non aveva più i presupposti per la sua realizzazione, si è deciso di procedere alla rimodulazione del progetto per andare incontro alle numerose segnalazioni che pervengono dalla cittadinanza di istituire progetti che coinvolgono i disoccupati in attività lavorative. L’azione progettuale avrà una durata triennale e sarà rivolta complessivamente a 150 soggetti adulti, residenti nel territorio distrettuale, privi di occupazione e in condizione di disagio socio-economico. In proporzione della popolazione residente, i 150 posti previsti dal progetto sono stati ripartiti agli otto comuni del distretto D3. Per le tre annualità, al Comune di Racalmuto sono spettati 15 posti di servizio civico. ”

Siamo molto soddisfatti –  continua il sindaco avv. Emilio Messana; ancora una volta siamo riusciti a sbloccare finanziamenti che giacevano nei cassetti del Distretto socio-sanitario da anni, dando vita a progetti che rafforzano la trama dei servizi sociali a beneficio delle nosttre comunità. Queste risorse a Racalmuto saranno impiegate per dare continuità al servizio di assistenza domiciliare ai nostri anziani e disabili, che in questi anni abbiamo garantito istituendo il servizio civico comunale. Ieri sono stati firmati i primi 5 contratti, procedendo allo scorrimento della graduatoria attualmente vigente per il servizio di “Aiuto domestico ad anziani e diversamente abili” – ex borse lavoro – ovviamente previa verifica del mantenimento dei requisiti in capo ai beneficiari. Ogni assegno civico avrà la durata di tre mesi, per 20 ore settimanali, per un massimo di 80 ore mensili, e il contributo, al netto degli oneri previdenziali, di sicurezza e formazione sarà pari a 444,88 mensili. Saranno ventitré gli anziani che usufruiranno del servizio di assistenza domiciliare e due disabili, tutti individuati in relazione alle loro condizioni economiche e familiari.”

Postato in Cronaca, In evidenza, RACALMUTO0 Comments

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98