Archive | ottobre 17th, 2017

Play off mondiali, l’Italia non ha fortuna: pescata la Svezia

Sarà la Svezia l’avversaria dell’Italia agli spareggi per qualificarsi ai Mondiali di Russia 2018. Lo ha stabilito il sorteggio Fifa a Zurigo.

Questi tutti gli accoppiamenti dei play off europei per i Mondiali di Russia 2018, come stabilito dal sorteggio Fifa di Zurigo (la prima squadra gioca l’andata in casa): Irlanda del Nord-Svizzera, Croazia-Grecia, Danimara-Eire, Svezia-Italia.

«Un sorteggio non agevole”: lo dice Lele Oriali, team manager della nazionale, commentando da Zurigo il sorteggio dello spareggio per i Mondiali che opporrà agli azzurri la Svezia. «Dovremo recuperare alcuni infortunati, e servirà una condizione fisica al top – ha detto a RaiSport Oriali – Loro sono un avversario di tutto rispetto, noi abbiamo ottimismo e la storia non va in campo. Giocare la prima in trasferta, anche se troveremo un ambiente ‘caldò, può essere un vantaggio, ma fa poca differenza: semplicemente, non è immaginabile un Mondiale senza Italia».

Postato in Dal Mondo, Dall'Italia, In evidenza, Sport0 Comments

CALTANISSETTA – Accoltellò l’ex compagno due mesi fa, arrestata 24enne

Due mesi fa aveva accoltellato il suo ex compagno, ieri è stata arrestata dai carabinieri che hanno ricostruito la vicenda. La protagonista è una giovane nissena di 24 anni, Maria Guarnieri. Nei suoi confronti il Gip di Caltanissetta ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di tentativo omicidio. La ragazza, lo scorso 17 agosto, aveva dato appuntamento a un uomo con cui aveva avuto una relazione sentimentale in un casolare abbandonato di Caltanissetta. L’incontro è presto degenerato e la giovane ha tirato fuori dalla borsa un coltello con il quale ha trafitto alle spalle l’ex compagno, poi riuscito a fuggire. L’uomo si presentò ferito in caserma e venne subito accompagnato presso il Pronto soccorso di Caltanissetta per le cure del caso. Le indagini hanno permesso ai Carabinieri di risalire alla responsabile dell’aggressione e di deferire all’Autorità Giudiziaria la donna che adesso è detenuta presso la casa circondariale di Agrigento. 

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca0 Comments

PALERMO – Sigilli alle aziende dei figli dell’imprenditore Impastato [VIDEO]

La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo ha sequestrato le società Unicem srl con sede a Montelepre e la Adelkan srl di Alcamo di Giuseppe e Stefano Impastato, figli dell’imprenditore Andrea a cui erano state sequestrate le imprese di Cinisi e Carini. Andrea Impastato, originario di Cinisi, lo scorso mese di giugno ha finito di scontare una condanna per mafia e un periodo di libertà vigilata.

Era finito in manette perché ritenuto uomo di fiducia di Bernardo Provenzano; nel 2008 era scattato il sequestro del suo patrimonio. Dalle indagini della Questura di Palermo sarebbe emerso che nel 2014, e cioè successivamente al primo sequestro, i figli di Impastato, che operava nel settore della vendita di calcestruzzo, avevano costituto una nuova società, la Unicem srl.

Stesso settore (vendita di materia edile), stessa sede, stessa compagine sociale e stesso depositario delle scritture contabili. Per gli inquirenti, non si tratta di coincidenze, ma un modo per eludere le misure di prevenzione. Da qui la richiesta della Procura di estendere il sequestro anche alla Unicem e alla Adelkan srl di Alcamo. Entrambe le richieste sono state ora accolte dal Tribunale per le misure di prevenzione.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMO, Video0 Comments

SICULIANA – Sbarco, scafista tradito da un selfie

A Siculiana, sulla spiaggia della riserva naturale di “Torre Salsa”, è approdato un gommone di 5 metri con a bordo 9 migranti sfuggiti ai controlli in mare. I Carabinieri della locale Stazione, subito giunti sul posto, in collaborazione con la Guardia di Finanza li hanno intercettati e trattenuti. Nel corso delle indagini, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento hanno ispezionato un navigatore satellitare e il telefonino cellulare in possesso di uno dei migranti, e dal telefonino è emerso un video e delle fotografie che lo hanno ritratto intento alla guida della barca al timone. Le dichiarazioni dei compagni di viaggio hanno confermato che lui è stato lo scafista, insieme ad un altro complice. G N, sono le iniziali del nome, 27 anni, tunisino, è stato arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il complice, connazionale, è stato denunciato a piede libero. E gli altri sono stati denunciati alla Procura di Agrigento per ingresso illegale nel territorio dello Stato.

barca-migranti-siculiana-2

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments

PALMA DI MONTECHIARO – Marijuana nel bagno di casa, arresto

I Carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro hanno arrestato Calogero Napoli, 27 anni, originario di Palermo, sorpreso in flagranza di reato a Palma di Montechiaro, nella sua abitazione, intento a cedere ad alcuni giovani delle dosi di marijuana. Nel corso della perquisizione sono stati scoperte e sequestrate 11 dosi di marijuana nascoste in un mobile del bagno. Calogero Napoli è ristretto ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza0 Comments


Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Site Info

TRS98