Categoria | AGRIGENTO, Cronaca

GROTTE – Vittima di mafia, ministero condannato al risarcimento da 800 mila euro

GROTTE – Vittima di mafia, ministero condannato al risarcimento da 800 mila euro

Il tribunale di Palermo ha condannato il Fondo per le vittime della mafia e dunque il ministero dell’Interno. Ad una famiglia di Grotte è stato riconosciuto il diritto ad essere risarciti – con 800 mila euro – per l’omicidio del proprio congiunto. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Era il 1999 quando il tribunale di Agrigento condannò i due autori del delitto al pagamento di 200 mila euro a ciascun componente della famiglia che aveva perso il proprio caro. In tutto, 800 mila euro appunto.

Il Fondo per le vittime della mafia però si oppose e i familiari si sono, pertanto, rivolti al tribunale civile di Palermo. Tribunale che ha condannato il Fondo. Resta, naturalmente, da capire se il ministero, adesso, farà o meno ricorso. 

 

Lascia un commento

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98