CATTOLICA ERACLEA – Sequestrati beni riconducibili a Giuseppe Mormina, accusato di essere capomafia [FOTO][VD TG]

CATTOLICA ERACLEA – Sequestrati beni riconducibili a Giuseppe Mormina, accusato di essere capomafia [FOTO][VD TG]

Sequestro di beni a carico di Giuseppe Mormina, di 78 anni, figlio del boss Francesco, storico capo mafia di Cattolica Eraclea. I militari del nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza di Agrigento hanno dato esecuzione all’ordinanza di sequestro emessa dal tribunale, sezione misure di prevenzione.

I finanzieri hanno effettuato accertamenti patrimoniali sul patrimonio di Mormina e dei suoi familiari. In particolare, i finanzieri di Agrigento hanno posto i sigilli a sette immobili residenziali, un complesso aziendale, 22 terreni nel Comune di Cattolica Eraclea, conti correnti e di deposito per un valore complessivo di oltre  752 mila euro.

Gli inquirenti ritengono Giuseppe Mormina, detto “Ciccu Mormina”, pericoloso perché legato a personaggi criminali di calibro internazionale come Nick Rizzuto.

Lascia un commento

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

STUDIO 98 PROMO

STASERA IN TV

Calendario

febbraio: 2018
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  

STATISTICHE

Site Info

TRS98