Tag Archive | "condanna"

AGRIGENTO – Sorpreso con 9 panetti di droga: condannato Filippo Focoso


Tre anni di reclusione, e condanna definitiva per Filippo Focoso, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Focoso, 47 anni, di Realmonte, lo scorso anno fu arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Agrigento perchè, a seguito di una perquisizione veicolare, dopo che lo stesso fu fermato in via Garibaldi, nella città dei Templi, furono rinvenuti 9 panetti di hashish da quasi 100 grammi ciascuno occultati in un barattolo di pasta lavamano. Focoso patteggiò una pena a 3 anni di carcere. La sentenza è divenuta definitiva dopo il pronunciamento della Cassazione. Filippo Focoso è fratello di Joseph Focoso, arrestato in passato perchè coinvolto in fatti di mafia e ritenuto dagli investigatori appartenente alla locale famiglia mafiosa.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – “Provocò un danno a un medico”, condanna a 8 mesi per ex manager dell’Asp


Il gup del Tribunale di Agrigento, Alonso Malato, ha condannato a 8 mesi di reclusione l’ex direttore dell’Asp di Agrigento, Salvatore Olivieri, per abuso d’ufficio. Secondo le accuse Olivieri avrebbe intenzionalmente provocato un danno ad un medico, Pasquale Gallerano, costituitosi parte civile al processo, estromettendolo dall’incarico di direttore della struttura di medicina trasfusionale. Oliveri si sarebbero dovuto astenere, secondo il giudice, per gravi motivi di inimicizia, manifestati, anche in maniera plateale, dal partecipare alla selezione. Gallerano riceverà provvisoriamente un risarcimento di 5 mila euro.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

LICATA – “Abusi sessuali ai danni dei minori disabili ospiti della struttura”, confermata condanna


Abusi sessuali ripetuti nei confronti di disabili psichici e minorenni di cui, invece, avrebbe dovuto prendersi cura. Le immagini shock, in alcuni casi, sono state anche immortalate nei video, trovati nel suo pc, che avrebbe girato forse a insaputa delle sue vittime. Per Carmelo Angelo Grillo, 52 anni, principale imputato dell’inchiesta sulla “comunità degli orrori” di Licata, la condanna a 10 anni e 2 mesi di reclusione è stata confermata. 

Il verdetto è stato emesso dai giudici della terza sezione penale della Corte di appello di Palermo.

L’inchiesta, condotta dai pubblici ministeri Salvatore Vella e Simona Faga, ha fatto emergere retroscena agghiaccianti e ha portato al coinvolgimento di altri tre operatori della struttura. Le comunità “Libero Gabbiano” e “Arcobaleno”, peraltro, non sarebbero state un modello di gestione nemmeno dal punto di vista amministrativo visto che, nei mesi successivi, una nuova inchiesta ha travolto i responsabili del centro con l’accusa di avere estorto soldi contanti degli stipendi ai dipendenti e di avere fatto sparire fondi dalle casse della società. 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – Condannato sorvegliato speciale appassionato di Zumba


Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 8 mesi di reclusione Giorgio Filippazzo, 40 anni, di Porto Empedocle, imputato di violazione degli obblighi di sorveglianza speciale. Il pubblico ministero ne ha invocato la condanna a 1 anno. Filippazzo, difeso dall’avvocato Luigi Troja, essendo sorvegliato speciale non ha potuto uscire da casa dalle ore 21 fino alle ore 6 successive. Ha telefonato alla Polizia: “Esco, vado in ospedale”. Poi, invece, la Polizia lo ha sorpreso in un locale notturno a ballare la zumba.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Tentato omicidio Provenzani, condannato Ingiaimo


Il Tribunale di Agrigento, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 9 anni di reclusione Salvatore Ingiaimo, 28 anni, di Palma di Montechiaro, parrucchiere, imputato del tentato omicidio di Diego Provenzani, 50 anni, anche lui di Palma di Montechiaro, che il 13 dicembre del 2015 fu bersaglio di alcuni colpi di pistola calibro 9 lungo la strada verso Marina di Palma di Montechiaro.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

FAVARA – Condanna in Cassazione per Parello contiguo all’ex Capo di Cosa Nostra Falsone


La Corte di Cassazione, confermando la sentenza della Corte d’Appello di Caltanissetta, ha condannato a complessivi 11 anni di carcere, senza vincolo della continuazione, Vincenzo Parello, 55 anni, di Favara. Nel dettaglio, i giudici della Suprema Corte hanno inflitto a Parello 5 anni per associazione mafiosa, e 6 anni per estorsione aggravata. Vincenzo Parello è ritenuto contiguo a Giuseppe Falsone, l’ex capo provincia di Cosa Nostra agrigentina.

 

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

PALERMO – Pacca sul sedere alla dipendente condannato ex capo Agenzia entrate


La Corte d’appello, riformando la sentenza di assoluzione di primo grado, ha condannato a due anni e mezzo Domenico Lipari, ex direttore dell’Agenzia delle entrate Palermo 1, per aver molestato due dipendenti.

I giudici hanno accolto le richieste del pg Domenico Gozzo. Lipari era accusato di avere molestato due impiegate del suo ufficio: a una avrebbe dato una lieve pacca sul sedere, all’altra mise il dito sul bottoncino della camicetta, all’altezza del seno.

Per il tribunale il gesto era segno di “immaturità”, ma il reato non c’era. Diverso il giudizio dei giudici d’appello che hanno disposto il risarcimento, da stabilire in sede civile, per una delle dipendenti che si è costituita parte civile nel processo.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

AGRIGENTO – Dalla tratta di rumene alla droga: condannati 4 favaresi per detenzione


L’inchiesta è partita da un giro di rumene fatte arrivare dalla Romania a Favara per essere impiegate in nero in pub della zona. Dalle intercettazioni si è poi scoperto, invece, un giro di droga. La Corte di Cassazione, rendendo definitiva la sentenza di condanna, ha inflitto 3 anni e 4 mesi di reclusione a Martino Tinaglia, 46anni, Carmelo Tinaglia, 37 anni, Giovanni Bennardo, 41 anni, e Giovanni Valenti, 43 anni, tutti residenti a Favara e accusati, a vario titolo, di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Confermata, dunque, la sentenza della Corte di Appello di Palermo del 2016 che a sua volta aveva confermato la condanna emessa dal Tribunale di Agrigento in primo grado. Da precisare che ai quattro non è stato contestato alcun addebito circa la vicenda delle ragazze rumene.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Diede hashish a due giovani, condannato


Il Tribunale di Sciacca ha condannato a 8 mesi di reclusione, di cui 4 da scontare con lavori sociali, Marco Di Giovanna, 22 anni, di Sciacca, imputato di avere ceduto hashish, nel maggio 2016, a due giovani, in località Stazzone. Di Giovanna è stato giudicato in abbreviato.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

AGRIGENTO – Torture e violenza sessuale su 20 donne, la Cassazione conferma condanna a 30 anni per un somalo


La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 30 anni di carcere inflitti, in primo grado, dal Tribunale di Agrigento, a Elmi Mouhamed Muhidin, originario della Somalia. Il 27enne è stati ritenuto colpevole dei reati di associazione a delinquere, sequestro di persona a scopo di estorsione, tratta di esseri umani, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e violenza sessuale. Fu tratto in arresto nel novembre del 2013 a seguito delle testimonianze dei sopravvissuti del naufragio del 3 ottobre 2013, avvenuto al largo di Lampedusa, naufragio che costò la vita a 366 migranti. I testimoni lo riconobbero al centro di accoglienza dell’isola delle Pelagie come l’autore di stupri e violenze che avevano preceduto lo sbarco. L’uomo era accusato anche di torture e di aver violentato sessualmente una ventina di donne.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98