Tag Archive | "Distretto turistico Valle dei Templi"

Dal 13 ottobre al Cine Mezzano di Porto Empedocle il film di Giovanni Volpe [Vd Tg]


Un film “tutto agrigentino” che esalta la bellezza selvaggia e autentica del territorio. “Sul’amuri”, scritto oltreché diretto da Giovanni Volpe, da giovedì 13 ottobre 2016 è in programmazione al Cine Mezzano di Porto Empedocle con due proiezioni giornaliere, alle ore 18 e alle ore 20,30. Una produzione indipendente, che con una scelta di qualità di attori, musicisti, maestranze locali racconta una donna ancora attualissima attraverso alcuni dei luoghi della Sicilia più suggestivi e densi di storia.

 

Questa mattina, martedì 11 ottobre, ad Agrigento, l’amministratore del Distretto Turistico Valle dei Templi, Gaetano Pendolino, e il regista del lungometraggio, nella sede distrettuale di Viale della Vittoria, hanno presentato alla stampa l’attenta selezione delle locations, degli attori, delle musiche, delle tradizioni e delle maestranze locali che hanno determinato il patrocinio della Film Commission del Distretto. Presenti anche numerosi attori e i tanti che a vario titolo hanno contribuito alla riuscita del film.

 

 “Sul’amuri” è liberamente tratto dalla “Lupa” di Verga. Prima, spettacolo teatrale col titolo “Malerba e la Lupa”, poi, la versione cinematografica “Sul’amuri”. Un lavoro pregevole che ha ricevuto premi e riconoscimenti a Verona, Arezzo e Pistoia. Tra questi il “Giogo d’oro”, Premio del Parlamento Europeo. Nel film gli attori Giorgia Flora (figlia del noto musicista Pippo Flora de “I promessi Sposi” di Michele Guardì), la quale interpreta la “Lupa”, e l’affascinante Angelo Costanza nel ruolo di “Nanni Lasca”: grazie ai due protagonisti, già maturi delle rispettive esperienze teatrali e televisive, passione e emozione entrano in perfetto connubio con i profumi della Sicilia.

 

Il film rappresenta una scommessa, intanto dal punto di vista produttivo, perché si tratta di cinema indipendente e giovane, poi per la forza delle idee e per la selezione dei talenti: dagli attori, al progettista del sonoro, dalla ricerca musicale allo studio delle location, naturali scenografie, che accentuano fortemente la forza del racconto e della autenticità del rapporto con una Sicilia che sotto molti aspetti riesce ancora a conservare la sua genuinità e la sua bellezza naturalistica.

 

Il film racconta storie che benché affondino le proprie radici nella letteratura di fine Ottocento, hanno ancora un forte legame con la contemporaneità. La Lupa è forte, fragile, generosa, appassionata, spietata. La figura femminile che ne emerge, con le violenze subite, con le sue contraddizioni, con la sua voglia di libertà e il senso di oppressione di una cultura patriarcale è ancora di grandissima attualità. Nanni Lasca è incapace di governare i suoi istinti e crede di dover difendere il suo ruolo virile, mentre è invece incapace di gestire il suo rapporto con la donna, al punto da decidere di sopraffarla. Il tema diventa così attualissimo e riporta alla memoria storie recenti di violenza sulle donne.

 

Interessante anche la scrittura, che propone un Malerba simile al coro della tradizione tragica, più che il popolare cantastorie, in quanto sintetizza attraverso la sua bocca le voci che emergono dal passato che riportano gli eventi molti anni dopo la morte della “Lupa”.

 

Scenografia del film è quella Sicilia dell’Agrigentino che è meta del turismo dell’esperienza: quel turismo relazionale che tanti operatori del nostro territorio riescono a proporre ai visitatori (le gite a cavallo nella Valle dei Templi, i percorsi a piedi attraverso borghi, corsi d’acqua, boschi, colline d’ulivi, le esperienze enogastronomiche presso le cantine, i percorsi in mountain bike, le meravigliose attività delle fattorie didattiche, cooking show tra pasticcerie e forni, etc.), o quel turismo che viene oggi definito anche “valoriale”, perché crea un valore aggiunto all’appeal del territorio, coagulando sensibilità, nuove energie, tendenze.

 

Questa Sicilia emerge ad ogni fotogramma ed è frutto sapiente di una regia che porterà l’immagine più vera della nostra terra nelle sale cinematografiche italiane. Le musiche sono state composte e orchestrate da Accursio Antonio Cortese. La produzione è SAC&T realizzata da ArTesia.

 

E’ un prodotto, questo film, che è frutto del lavoro di siciliani, di artisti, che con generosità sanno regalare l’immenso patrimonio di storia e di cultura, autenticamente e nobilmente popolare, che hanno dentro.

La colonna sonora è eseguita da diversi musicisti locali, con la splendida voce di Antonella Infantino e quella di Antonio Zarcone, cantore della sicilianità.

Postato in AGRIGENTO, Attualita', Cinema, Eventi, In evidenza, VideoCommenti (0)

TV LOCALI – L’intervento del Distretto turistico Valle dei Templi


E’ intervenuto anche il Distretto turistico “Valle dei Templi” attraverso il suo amministratore, Gaetano Pendolino: «La beffa che stanno subendo alcune emittenti televisive locali agrigentine, private di un diritto, regolarmente acquisito e a fronte di investimenti non indifferenti, si aggiunge ad una generale situazione di disagio economico che sta mettendo a rischio un altro diritto, quello della libertà e della pluralità dell’informazione. In una terra in cui il concetto stesso di sviluppo è stato per troppo tempo frenato da una condizione di arretratezza culturale, i presupposti della crescita sono minati nelle sue fondamenta. All’applicazione di un giustificato provvedimento occorre che si individuino anche le soluzioni per non ledere chi non ha responsabilità alcuna ed anzi, malgrado ogni difficoltà, continua oggi ad assicurare un servizio alla collettività».“

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Anche la Confcommercio di Gela aderisce al Distretto turistico


Continua ad ampliarsi il Distretto Turistico Valle dei Templi :  arriva anche l’adesione della Confcommercio Ascom di Gela, che diventa ufficialmente nuovo socio.

Pochi giorni fa l’ingresso del Comune di Palma di Montechiaro, che il 2 e il 3 maggio organizzerà la prima “Sagra della seppia”. Anche Ascom Gela, come Palma di Montechiaro, punta sulla progettualità legata al Distretto Turistico Valle dei Templi, confermando la condivisione dell’attività territoriale fin qui proposta e, soprattutto, la pianificazione della crescita turistica di Agrigento.

Il Distretto Turistico, ad oggi, conta più di 130 associati, tra enti pubblici e privati.

Postato in Cronaca, Cultura, Economia, EventiCommenti (0)

AGRIGENTO – Il Distretto Turistico Valle dei Templi continua a crescere


Il Comune Palma di Montechiaro ha aderito al Distretto Turistico Valle dei
Templi. Salgono dunque a 21 i Comuni che costituiscono la parte pubblica
del consorzio, che annovera come soci circa un centinaio di imprese private
del settore turistico. La volontà di aderire al Distretto era già stata
espressa verbalmente dal sindaco Pasquale Amato, che durante la sua
attività amministrativa sta puntando fortemente sul turismo, quale leva
dell’economia. Ancor più forte ha avverito l’esigenza, quando si è deciso
di intraprendere un percorso comune con il progetto della “Strada degli
Scrittori”, che vede nell’area distrettuale concretarsi un percorso
turistico unico nel suo genere con le tappe fondamentali nei luoghi dei più
grandi scrittori del Novecento: Pirandello, ad Agrigento, Rosso di San
Secondo, a Caltanissetta, Sciascia, a Racalmuto, Tomasi di Lampedusa, a
Palma di Montechiaro, Antonio Russello, a Favara, fino al contemporaneo
Camilleri, a Porto Empedocle. Un percorso straordinario e denso di
emozioni, che vede i luoghi del Gattopardo quale meta dal fascino
imperdibile. “Accogliamo la notizia dell’ingresso di Palma di Montechiaro
con grande entusiasmo – commenta il presidente del Distretto turistico,
Lillo Firetto – perché non soltanto l’area distrettuale si arricchisce di
itinerari dal valore culturale, paesistico e naturalistico straordinari, ma
anche perché potremo contare sul supporto di un sindaco e di
un’amministrazione comunale che intendono spendersi con noi e con il
Distretto, senza risparmiare le proprie energie e anche la necessaria
passione, per la costruzione di un Piano di Sviluppo sulle fondamenta
solide di persone, idee, progetti, programmi, eventi formativi, di cui
vediamo già i primi frutti”.

Postato in Cronaca, Cultura, EventiCommenti (0)

AGRIGENTO – “You, yourself, your places” – Concorso fotografico


“You, yourself, your place” si preannuncia come il selfie più virale dell’estate, un concorso fotografico lanciato dal Distretto Turistico Valle dei Templi per far conoscere e valorizzare la bellezza dei luoghi del territorio. In palio un week end in una delle strutture alberghiere del Distretto da regalare a chi si desidera. L’iniziativa è destinata agli utenti di Facebook che vorranno offrire scorci del territorio appartenente al Distretto turistico, ovvero dei comuni di Realmonte, Agrigento, Raffadali, Santa Elisabetta, Ioppolo Giancaxio, Aragona, Favara, Montedoro, Milena, Campofranco, Sutera, Mussomeli, Acquaviva Platani, San Cataldo, Caltanissetta, Riesi, Butera, Porto Empedocle, Gela e Pietraperzia. I partecipanti potranno esprimersi liberamente, esaltare la propria presenza sul luogo e “raccontare” per immagini la bellezza presente sotto varie forme in questi Comuni. Gli scatti saranno raccolti fino al  31 agosto prossimo, all’ indirizzo e-mail: press.distrettoturisticovdt@gmail.com Tutti gli autoscatti, di utenti singoli o in gruppo, dovranno riportare sullo sfondo elementi caratterizzanti il territorio: dai semplici dettagli di un particolare bene museale o architettonico a un paesaggio naturalistico; dovranno essere accompagnati da una breve descrizione testuale che identifichi il luogo e il particolare momento di vita che i soggetti immortalati nello scatto vorranno condividere: una passeggiata, una gita, un incontro, un momento di gioia, di riflessione… Tutte le foto pervenute all’indirizzo e-mail del Distretto e rientranti nei criteri del regolamento saranno postate entro le 24 ore successive alla data di ricezione, sulla fanpage “Visit Valle dei Templi” all’interno dell’apposito album “You, yourself, your places”, dove potranno essere votate tramite “like”.

L’album, contenente tutte le foto raccolte entro il 31 agosto, rimarrà online fino al 15 settembre 2014. L’immagine che fino a quella data avrà ricevuto il maggior numero di “like”, verrà premiata come miglior “Summer selfie 2014” del Distretto e il suo autore riceverà in premio un week end per due persone, in mezza pensione: ingresso al Colleverde Park Hotel nel pomeriggio del sabato, cena all’hotel Costazzurra, disponibilità della Renault Twizy elettrica dell’Hotel del Viale per potere raggiungere agilmente anche il centro storico, ingresso gratuito ai musei, pernottamento, colazione e uscita nella giornata di domenica.

Il premio potrà essere ceduto.

Il regolamento è pubblicato al link http://goo.gl/mV7kNk

“E’ una delle iniziative del Distretto Turistico lanciate per promuovere il territorio – spiega l’amministratore Gaetano Pendolino – e intende stimolare la crescita della fan page Visit Valle dei Templi su facebook. Il nostro territorio offre tantissimi spunti per raccontare la bellezza e per sentirci parte di questa eccezionale varietà di paesaggio, di arte e di storia, dobbiamo imparare a riconoscerla e a prendercene cura, in modo che anche i turisti possano apprezzarla in tutti i suoi aspetti”.

Postato in Cultura, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO -Distretto Turistico Valle dei Templi su Sagra 2013


La Dichiarazione che il Sindaco di Agrigento ha fatto alla Stampa ieri, con la quale ha affermato che l’organizzazione delle prossime Sagre a partire dal 2013 sarà demandata al Distretto Turistico Valle dei Templi, è il chiaro segnale di un nuovo modo di condividere le azioni di promozione e di sviluppo turistico di un territorio che ormai, per competenze specifiche riconosciute dalle norme vigenti, passano attraverso il nuovo strumento dei Distretti Turistici che rappresentano la Governance territoriale (pubblico-privato) per le azioni di Sviluppo turistico.

Il fatto che il Sindaco di Agrigento, senza che nessuno lo avesse mai chiesto, ha ritenuto di dichiarare ciò rappresenta un’atto di grande responsabilità poichè mette, finalmente, un punto fermo sull’organizzazione programmata dell’evento che potrà, quindi e in ragione del Piano di Sviluppo Triennale che sarà analizzato ed approvato dall’Assessorato Regionale al Turismo, contare su una pianificazione a medio termine senza più inutili attese dell’ultimo momento.

Va dato onore e merito alla responsabile scelta del Sindaco di Agrigento e se sarà suffragata da un’atto deliberativo ufficiale consentirà, al già costituito Distretto Turistico Valle dei Templi, di cominciare ad operare per la programmazione dell’evento del 2013 e ciò potrà diventare la prima vetrina dell’intero territorio distrettuale che da Realmonte arriva fino a Caltanissetta.

Postato in Eventi, SpettacoloCommenti (0)


Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98