Tag Archive | "Gaetano Cani"

SCIACCA – Estorsione, rinviato a giudizio il deputato Gaetano Cani


Il Tribunale di Sciacca ha rinviato a giudizio il deputato regionale dell’Udc, Gaetano Cani, perché, nella qualità di amministratore della società “Athena”, che fino al 2010 ha gestito il Liceo delle scienze sociali “Rotolo” a Menfi, avrebbe costretto diversi docenti, una decina in tutto, a rinunciare al compenso per il lavoro prestato ed a firmare le busta paga mensili a titolo di quietanza del compenso in realtà non corrisposto, nonché a sottoscrivere, già dal momento della stipulazione del contratto di lavoro, una lettera di dimissioni “in bianco”, priva di data, in modo da potere interrompere in qualsiasi momento e unilateralmente il rapporto di lavoro. Il processo ordinario a carico di Cani inizia il 19 luglio.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

MALTEMPO – Il deputato Gaetano Cani chiede in aula stato di calamità


Il deputato regionale Gaetano  Cani, ieri sera durante i lavori dell’Assemblea Regionale ha chiesto ufficialmente che venga dichiarato dal Governo lo stato di
calamità naturale per i comuni della provincia di Agrigento colpiti da  questa eccezionale ondata di maltempo, facendosi portavoce dei disagi che stanno subendo agricoltori ed allevatori. Richiesta che è stata  inviata anche al sottosegretario alle politiche agricole Giuseppe  Castiglione.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, PoliticaCommenti (0)

SCIACCA – La Procura chiede il giudizio per deputato Udc Gaetano Cani


La Procura della Repubblica di Sciacca ha chiesto il rinvio a giudizio per il deputato regionale dell’Udc Gaetano Cani, indagato  nell’ambito dell’inchiesta per estorsione riguardante la gestione di una scuola paritaria di Menfi. Cani, 57 anni, di Canicattì, dal giugno del 2015 è deputato all’Ars, quando subentrò al posto di Lillo Firetto. I fatti oggetto dell’indagine della magistratura saccense fanno riferimento al periodo di gestione dell’istituto “Liceo delle scienze sociali Rotolo”, che si ferma all’anno 2010. Nella qualità di amministratore della società che gestisce la scuola. Cani  avrebbe costretto diversi docenti, una decina in tutto, a rinunciare al compenso per il lavoro prestato ed a firmare le busta paga mensili a titolo di quietanza del compenso in realtà non corrisposto, nonché a sottoscrivere, già dal momento della stipulazione del contratto di lavoro, una lettera di dimissioni “ in bianco”, priva di data, in modo da potere interrompere in qualsiasi momento ed unilateralmente il detto rapporto di lavoro, insieme al deputato regionale, il sostituto procuratore Michele Marrone ha chiesto di rinvio a giudizio anche per Antonio Nugara, di 53 anni, di San Biagio Platani e Antonino Cosentino , 53 anni, di Menfi, tutti amministratori, nel tempo, della “Athena Srl”, al società che gestiva la scuola paritaria. Chiesto il rinvio a giudizio per favoreggiamento anche per la segretaria della scuola.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Finte buste paga per gli insegnanti indagato deputato regionale Udc


– Docenti che lavoravano senza alcun compenso, buste paga fittizie e lettere di dimissioni già compilate e firmate in bianco, ossia senza data, in modo da potere interrompere in qualsiasi momento e unilateralmente il rapporto. Sono queste le accuse che la Procura di Sciacca (Ag) formula nei confronti del deputato regionale dell’Udc Gaetano Cani nella sua qualità di amministratore della Athena, società che gestisce l’istituto scolastico paritario Liceo delle scienze sociali M. A. Rotolo di Menfi.

Con lui sono indagati anche Antonino Nugara e Antonino Corsentino, anche loro amministratori della Athena. Corsentino è anche consigliere comunale di Menfi (Ag).

I tre oggi hanno avuto notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari per estorsione. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura.

I comportamenti degli indagati, dice la Procura di Sciacca, “costituiscono espressione di un fenomeno piuttosto diffuso nell’ambito degli istituti scolastici privati, con conseguimento di illeciti guadagni, ottenuti approfittando dell’esigenza di tanti insegnanti di maturare esperienza utile per accedere ai corsi abilitanti, nonché di acquisire, con tale prestazione lavorativa non retribuita, il punteggio annuale necessario per ottenere incarichi di docenza presso scuole pubbliche”. E’ indagata anche una quarta persona di cui però gli inquirenti non hanno reso nota l’identità.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, ScuolaCommenti (0)

CANICATTI’ – Perquisizione a casa di un deputato dell’Ars. Trovati 5 timbri di Regione, Asp e Comune


Il deputato regionale Gaetano Cani, 57 anni, di Canicattì è stato iscritto sul registro degli indagati della Procura della Repubblica di Agrigento per ricettazione e contraffazione di sigilli pubblici.
Nella sua abitazione di Canicattì infatti, nell’ambito di una perquisizione effettuata dalla Guardia di Finanza per una inchiesta relativa a presunti falsi diplomi, sono stati trovati dei timbri del Comune di Canicattì, dell’Asp, dell’Ufficio igiene, della Regione e dell’Ufficio tecnico comunale. I timbri sono stati sequestrati.
A segnalarne la presenza sono stati i magistrati di Ragusa che stanno indagando su un’inchiesta relativa ad un presunto giro di diplomi falsi in cambio di denaro.
Il deputato è infatti titolare di diverse scuole private e risulta indagato nella vicenda. L’inchiesta agrigentina è coordinata dal sostituto procuratore Simona Faga che ha disposto il sequestro dei cinque timbri.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

ARS – Salvatore Giuffrida e Gaetano Cani nuovi deputati regionali


All’ Assemblea regionale hanno prestato giuramento i nuovi deputati Salvatore Giuffrida, subentrato a Lino Leanza, che è deceduto lo scorso 30 maggio, e Gaetano Cani, di Canicattì, ex assessore provinciale di Agrigento, che subentra al sindaco di Agrigento Lillo Firetto. Giuffrida e Cani, primi dei non eletti alle elezioni Regionali dell’ ottobre 2012, aderiscono al gruppo dell’Udc. Sala d’Ercole ha osservato un minuto di silenzio a seguito della morte di Lino Leanza. E il vice presidente dell’ Assemblea, Giuseppe Lupo, ha annunciato : “L’Ars ricorderà la figura e l’attività politica di Lino Leanza in una delle prossime sedute”.

Postato in Eventi, PoliticaCommenti (0)


Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98