Tag Archive | "incidente stradale"

CATTOLICA ERACLEA – Con un sorpasso azzardato causò incidente stradale, arrestata settantenne


Una pensionata di 70 anni, M. E., di Cattolica Eraclea (Ag), è stata arrestata, dai carabinieri, perché accusata di avere provocato mercoledì scorso un incidente stradale frontale lungo la statale 115, fra Realmonte e Siculiana (Ag). Cinque le persone che, allora, finirono in ospedale dove i medici hanno diagnosticato ferite e traumi guaribili dai 5 ai 45 giorni. I cinque feriti, sentiti dai carabinieri, hanno parlato di un’autovettura grigia che avrebbe fatto un sorpasso azzardato, determinando l’incidente frontale fra la Peugeot 206 e la Lancia Lybra. I carabinieri, acquisendo le immagini del sistema di video sorveglianza di un supermercato, sono riusciti a ricostruire l’accaduto. L’anziana, secondo la ricostruzione, dopo avere provocato l’incidente è scappata, tornando indietro in un secondo momento per capire cosa fosse accaduto.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Incidente stradale mortale sulla Palermo – Sciacca: morto partinicese


Un automobilista, Vincenzo Visconti, 69 anni di Partinico è morto nello scontro tra due vetture sulla statale Palermo Sciacca, all’altezza di Altofonte (Pa). Sono intervenuti i carabinieri, i sanitari del 118, i vigili del fuoco e gli operai dell’Anas. La vittima era a bordo di una Chevrolet che si è scontrata con una Toyota guidata da un automobilista che è stato trasportato all’ospedale Policlinico. Le sue condizioni sono gravi, ma non ha la riserva sulla vita. Gli automobilisti sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

MENFI – Sfiorata una mattanza di giovani in uno scontro fra 2 auto: 7 feriti


Un incidente stradale tra Menfi e Santa Margherita Belice, in contrada Giacheria-Sena, ha provocato il ferimento di 7 persone tra cui 2 minorenni. Due automobili si sono scontrate. A bordo di una 5 giovani di Menfi al rientro da una festa di compleanno. A bordo dell’altra due margheritesi. Una ragazza è stata sottoposta ad un intervento chirurgico all’ ospedale Giovanni Paolo secondo a Sciacca ed è stata poi trasferita all’ospedale Villa Sofia a Palermo. Sul posto del sinistro, per i rilievi di rito, hanno operato i Carabinieri.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Tragica gita sui Nebrodi: col fuoristrada in un burrone, muore donna di 42 anni


Una donna morta e tre feriti, di cui uno grave. Quella che doveva essere una gita con amici per la Festa dell’Immacolata si è trasformata in tragedia. È accaduto sui Nebrodi, sopra contrada Flascio dove un pesante fuoristrada Nissan “Patrol” è finito in un burrone precipitando per oltre 400 metri e finendo la sua corsa a fondo valle. La vittima è Antonella Currenti, 42 anni, originaria di Fiumefreddo. È accaduto ieri sera, alle 18 circa, lungo la strada sterrata che dalla Statale 120, porta fino a Monte Colla, nel parco dei Nebrodi. Il fuoristrada scendeva verso la Statale e, per cause sconosciute, è finito in fondo al burrone.

Da quanto appreso, i fuoristrada erano diversi, provenienti da una giornata in un agriturismo della zona. Nel gruppo erano tutti esperti di off road. Ma questo non è bastato ad evitare la tragedia. Per cause sconosciute (c’era una fitta nebbia) la Nissan è finita fuoristrada precipitando nel vuoto. A bordo c’era l’autista di 46 anni, Angelo Dovara, con la moglie Antonella Currenti di 42 anni, un’altra donna di 31 anni e una ragazza quindicenne. Antonella ha perso la vita, gravemente feriti gli altri occupanti del mezzo. A lanciare l’allarme sono stati gli occupanti degli altri fuoristrada, che hanno anche cercato di prestare i primi soccorsi.

  
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Randazzo coordinati da Franco Salanitri con i colleghi di Maletto, e la Forestale di Randazzo, che con i loro fuoristrada, hanno dovuto percorrere oltre 5 chilometri di sterrato portando sul posto gli equipaggi delle ambulanze di Randazzo e Maletto. Infatti, la strada , molto sconnessa, non permette il transito di vetture e ambulanze. I tre feriti sono stati trasportati in tre diversi ospedali: una a Catania al Cannizzaro, una al Garibaldi Centro e un altro all’ospedale di Taormina. 

Postato in Cronaca, In evidenza, MESSINACommenti (0)

PARTINICO – Incidente mortale sulla SS 113, perde la vita 28 enne; 5 persone ferite


Ancora sangue sulle strade della provincia di Palermo. Un gravissimo incidente stradale si è verificato ieri sera sulla strada statale 113, che collega Partinico a Trappeto, poco prima dello stabilimento vinicolo Cusumano. Nello schianto ha perso la vita una donna e cinque persone sono rimaste ferite nello scontro fra due autovetture, una Lancia Y e una Renault Laguna. Alla guida della Lancia Y un uomo e quattro donne, tre di queste giovanissime, tutti di Partinico.

La vittima dell’incidente è Maria Chiara Bono, 28 anni. Quattro dei feriti in modo grave sono stati ricoverati nell’ospedale Villa Sofia a Palermo. L’altro ferito si trova ricoverato nell’ospedale di Partinico.

Le condizioni della donna, che guidava la Renault, sono apparse subito gravissime ed è stata portata al vicino pronto soccorso in condizioni disperate. Vani sono stati tutti i tentativi di rianimare la donna che è deceduta poco dopo.

L’incidente mortale si è verificato attorno alle 19.00. Le persone a bordo delle automobili coinvolte nello schianto sono state estratte dai vigili del fuoco del distaccamento di Partinico che hanno dovuto tagliare le lamiere.

La dinamica è al vaglio di carabinieri della Compagnia di Partinico e degli agenti della polizia di Stato che stanno eseguendo i rilievi del caso. Drammatico lo scenario che i soccorritori si sono trovati davanti, un ammasso di lamiere e le persone incastrate. Tutt’intorno rottami. Riverso sull’asfalto un cagnolino rimasto ucciso nell’incidente, appartenuto ad una delle persone coinvolte.

 

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

MENFI – 17enne muore dopo incidente del 17 settembre


A Palermo, all’ ospedale “Civico”, nel reparto Rianimazione, è morto, dopo 34 giorni di agonia, Nino Tavormina, 17 anni, di Menfi, vittima di un incidente stradale la sera dello scorso 17 settembre, tra Menfi e Santa Margherita Belice, in contrada Senia, dove Tavormina a bordo di una motocicletta, insieme ad un altro ragazzo, si è ribaltato.

 

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SAN MAURO CASTELVERDE – Auto finisce in una scarpata: due morti e due feriti gravi


Sulla strada provinciale 52 che collega Pollina a San Mauro Castelverde, sulle Madonie, all’altezza del bivio La Notte, una Golf Volkswagen con a bordo quattro persone è uscita fuori strada ed è precipitata per una ventina di metri lungo un dirupo.

Due le vittime dell’incidente: Maria Santa Colantoni, 60 anni, e il padre della donna, Carmelo, 87 anni, entrambi di San Mauro Castelverde (Pa). Alla guida della Golf Volskwagen c’era il marito della vittima, Giuseppe Zito, 63 anni, rimasto ferito insieme a Lina Giamo, di 38 anni: i due sono stati trasportati all’ospedale Giglio di Cefalù e non sarebbero in pericolo di vita. 

Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e personale del 118.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

CEFALU’ – Morto in ospedale il giocatore di basket ferito domenica scorsa in un incidente stradale


Lorenzo De Lise giocatore di basket di serie B della Zannella Cefalù è morto in ospedale dopo il grave incidente stradale di domenica scorsa quando a bordo di una moto sarebbe stato travolto da un camion che cercava di fare manovra da una delle vie secondarie per immettersi nella via principale a Cefalù. Alla guida della moto, Lorenzo De Lise, ex giocatore della Irritec Costa d’Orlando e attualmente in forza alla Zannella Cefalù.

“Apprendo con sgomento della tragica scomparsa di Lorenzo De Lise, un ragazzo,un campione, un esempio di tenacia, di audacia, di bravura. Esprimo il cordoglio mio personale e di tutta l’Amministrazione comunale alla famiglia di Lorenzo recando la consapevolezza che oggi l’intera città si stringe a loro in questo momento di dolore”, dice il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

MARSALA – Urta con lo scooter un’auto in sosta, muore 44enne


Vincenzo Salvatore Scaturro, 44 anni, è morto in seguito alle gravi ferite riportate in un incidente stradale avvenuto a Marsala. L’uomo, che era alla guida di uno scooter Honda Bali, è finito sull’asfalto dopo avere perso il controllo del mezzo a causa dell’urto con lo specchietto retrovisore di una Fiat Panda parcheggiata sul margine della strada. Teatro dell’incidente è stato il viale Olimpia, l’ampio piazzale di fronte alla tribuna dello stadio municipale Antonino Lombardo Angotta. Il decesso di Scaturro è avvenuto, qualche ora dopo, al pronto soccorso dell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala.

Postato in Cronaca, In evidenza, TRAPANICommenti (0)

AGRIGENTO – 14 enne travolta da un’auto. Ricoverata in prognosi riservata


È in prognosi riservata la ragazza di quattordici anni investita ieri a San Leone, frazione balneare di Agrigento. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di sabato, quando, per cause ancora di accertamento, un’auto ha investito la giovane, finendo poi contro un altro mezzo, lungo il viale dei Giardini. Un tratto rettilineo in cui l’alta velocità delle auto è stato sempre un problema, tanto che in passato erano stati installati dei dossi artificiali, poi rimossi. La giovane è stata sbalzata da un’auto che percorreva il viale mentre stava attraversando la strada, cadendo rovinosamente sull’asfalto, sbattendo la testa.

Le condizioni della quattordicenne, turista nella città del Templi, sono apparse subito gravi. A dare i primi soccorsi alla ragazza sono stati i passanti presenti sul luogo della trafficata frazione balneare, che hanno chiamato gli operatori del 118, impegnati ieri in diverse operazioni, tanto da non poter intervenire sul luogo dell’incidente. Compresa la situazione alcuni passanti hanno accompagnato la ragazza ferita all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, dove i medici hanno riscontrato diversi traumi alla testa. La quattordicenne si trova ricoverata in gravi condizioni, con i medici che mantengono il massimo riserbo sulla prognosi, mentre nella cittadina è polemica per l’assenza di ambulanze pronte a soccorrere la giovane e per la mancanza di dissuasori di velocità nella via.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98