Tag Archive | "Riccardo Gallo"

SICILIA – Danni maltempo, Gallo : “Il ministro dichiari lo stato di calamità”


Il deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha presentato una interrogazione al ministro delle Politiche agricole, Martina, a seguito della perdurante ondata di maltempo e dei gravi danni subiti dal settore agricolo nel sud Italia e soprattutto in Sicilia. Gallo, tra l’altro, rileva : “Il gelo e le abbondanti nevicate hanno costretto in ginocchio i produttori siciliani. E tale condizione è aggravata anche dalle speculazioni in corso, ad esempio il costo triplicato del foraggio rispetto a poco più di una settimana addietro. In particolare, ingenti danni, in ampia parte irrimediabili, affliggono il settore degli agrumi, le coltivazioni di cereali e gli oliveti, a causa degli allagamenti e delle gelate. E’ pertanto urgente ed indispensabile, in considerazione dell’importanza socioeconomica e occupazionale che il comparto agroalimentare riveste per la regione Sicilia, che il Ministro adotti iniziative a rimedio, attraverso la dichiarazione dello stato di calamità in favore delle zone rurali siciliane colpite dall’ondata di freddo e gelo, al fine di sostenere il settore che rappresenta un comparto fondamentale ed indispensabile dell’intera economia isolana”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, PoliticaCommenti (0)

SICILIA – Precari, Riccardo Gallo:””Tramite il Mille proroghe il governo intervenga”


Il deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ribadisce la necessità urgente che il Governo – recuperando tra l’altro un suo emendamento già presentato in Commissione Bilancio alla Camera, che proroga per altri 12 mesi i contratti di lavoro per i lavoratori socialmente utili siciliani – introduca la norma di proroga nel prossimo decreto “Mille proroghe” o “Omnibus” di fine anno. Gallo afferma : “Bisogna scongiurare prevedibili tensioni sociali, che potrebbero determinarsi nel caso rimanessero senza lavoro dal prossimo gennaio migliaia di lavoratori e famiglie. E’ una questione divenuta emergenziale, che comprende anche gli Aso, i formatori, gli sportellisti e le categorie a rischio per le quali la Regione Siciliana deve essere autorizzata ad avviare i processi di stabilizzazione. L’ approvazione della legge di bilancio, avvenuta in tutta fretta, ha lasciato aperte e irrisolte tante questioni importanti che riguardano la vita sociale ed economica del Paese. Adesso occorre dunque innanzitutto dare continuità ai contratti di lavoro che scadono il prossimo 31 dicembre, nei confronti di tanti precari della Regione Sicilia”.

 

 

 

 

 

 

Postato in AGRIGENTO, Economia, PoliticaCommenti (0)

Lavoro nero e caporalato in Sicilia, Camera approva odg di Riccardo Gallo


La Camera ha approvato un ordine del giorno proposto dal deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, nell’ ambito dell’ esame delle nuove “Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo”. L’ordine del giorno di Gallo impegna il Governo a valutare l’opportunità di definire un tavolo d’intesa con la Regione Siciliana al fine di aumentare la presenza nel territorio isolano, tra Forze di polizia, Carabinieri, Ispettorato e Prefettura, per potenziare le attività di contrasto a tale inaccettabile piaga, che mette a rischio migliaia di lavoratori e compromette la credibilità di un settore composto da centinaia di migliaia di aziende siciliane oneste che rispettano la legge. “Si tratta di una iniziativa – commenta il deputato forzista – che mira al contrasto del fenomeno del cosiddetto “caporalato”, ovvero l’intermediazione illegale e lo sfruttamento lavorativo in agricoltura, che coinvolge, sulla base degli ultimi dati forniti, tra gli altri, da Coldiretti, circa 430.000 lavoratori, italiani e stranieri, di cui circa 100.000 costretti a lavorare in condizioni che si possono definire di schiavitù. E la Sicilia è coinvolta dal continuo flusso di immigrati clandestini, la cui posizione irregolare nel nostro Paese alimenta il mercato delle braccia e delle attività criminali, penalizzando le aziende agricole in regola che adempiono puntualmente agli obblighi burocratici ed economici connessi ai rapporti di lavoro dipendente”.

Postato in Dall'Italia, PoliticaCommenti (0)

SICILIA – Forza Italia, partito in Dipartimenti. Gallo nell’ Ufficio politico


L’Ufficio politico di Forza Italia Sicilia, presieduto dal commissario azzurro nell’Isola, Gianfranco Miccichè, si e’ riunito stamane, determinandosi su alcuni aspetti ritenuti prioritari. Si è deciso in primo luogo di strutturare il partito in dipartimenti, al fine di individuare soluzioni concrete alle problematiche che afferiscono la vita dei siciliani. Nelle prossime settimane, inoltre, il commissario regionale procederà alla nomina dei coordinatori anche nelle città di Palermo, Messina e Catania, per completare l’opera di radicamento capillare del partito nel territorio. Nel corso della riunione odierna è emersa altresì la volontà di aprire un tavolo permanente di confronto con tutti gli attori del centrodestra moderato su alcune tematiche, quali ad esempio l’individuazione di percorsi virtuosi che ripristinino un legame forte tra politica e cittadini, una riflessione seria sulla legge elettorale, un ragionamento costruttivo sul pasticcio delle Province. Si è proceduto infine all’allargamento dell’Ufficio politico, con gli ingressi di Gabriella Giammanco, Riccardo Gallo Afflitto, Basilio Catanoso e Mariella Gullo.

Postato in In evidenza, PoliticaCommenti (0)

SICILIA – Emergenza rifiuti, interrogazione di Riccardo Gallo


Emergenza rifiuti in Sicilia. Il deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha presentato un’interrogazione al Presidente del Consiglio e al Ministro dell’Ambiente per conoscere con precisione i livelli di criticità esistenti oggi in Sicilia, nel merito della gestione delle discariche dei rifiuti, della raccolta e dello smaltimento, provocate anche dalla mancanza d’incentivi alla raccolta differenziata, che in Sicilia è ferma a poco più del 10%. Gallo, condividendo quanto rilevato da numerosi report in materia, ritiene che la situazione dei rifiuti in Sicilia a breve rischia di diventare esplosiva, soprattutto per la mancanza di un piano ordinario di gestione della Regione, unica a non esserne dotata, e che rischia anche in questa occasione di perdere i finanziamenti europei. “E’ sbalorditivo – sottolinea Gallo – che, nonostante la diffida partita lo scorso agosto dal Governo nazionale alla Regione Siciliana, non ci si è ancora attivati per mettere ordine ad un disordine normativo senza precedenti ! Trovo assurdo e sbagliato proseguire con la logica dell’emergenza continua, prendendo tempo in attesa di un qualcosa che non è chiaro. Pertanto occorrono interventi rapidi ed urgenti da parte dell’amministrazione regionale, affinché si doti di strumenti di pianificazione e soprattutto del piano di gestione, obbligatorio per ottenere i fondi comunitari. In caso contrario – conclude il deputato di Forza Italia – è necessario un intervento sostitutivo immediato del Governo, che rimedi ad una ennesima situazione deprecabile e gravissima che investe l’intera comunità siciliana”.

Postato in Cronaca, PoliticaCommenti (0)

RIGASSIFICATORE – Interrogazione di Gallo al Ministero dello Sviluppo


Il deputato nazionale e vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha presentato una interrogazione ai ministri dello Sviluppo economico e dell’ Economia in riferimento al progetto del rigassificatore a Porto Empedocle. Gallo premette che l’amministratore delegato della Snam, Malacarne, in un’intervista pubblicata dal “Corriere della Sera” lo scorso 12 luglio, ha dichiarato il suo assenso all’eventuale decisione di comprare il progetto per la realizzazione del rigassificatore in Sicilia, predisposto da Enel, a condizione però che il Ministero lo dichiari “strategico” per le esigenze del Paese. Lo stesso amministratore, però, non ha rilevato che il gasdotto di collegamento attraverserà, se realizzato, la zona di rispetto del Parco archeologico agrigentino, delimitata dall’Unesco, e per di più sottoposta a vincoli paesaggistici, archeologici e idrogeologici. “Pertanto – afferma Gallo – ritengo che la realizzazione del rigassificatore non sembra configurare quelle caratteristiche idonee per la costruzione dell’impianto verso il quale sono contrari la maggior parte degli agrigentini e, recentemente, hanno ribadito contrarietà anche il Comune di Agrigento e il Distretto turistico Valle dei Templi, considerata la certezza del grave impatto ambientale, nonché la vocazione ad alta densità turistica dell’area interessata. L’ interrogazione intende dunque riscontrare gli orientamenti del Governo e quali urgenti e necessarie iniziative si vorrà intraprendere per garantire la massima trasparenza sulle decisioni finali in merito alla realizzazione del rigassificatore di Porto Empedocle”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Dall'Italia, PoliticaCommenti (0)

GOVERNO – Sicilia secondo Banca Italia, interrogazione di Riccardo Gallo


Il deputato nazionale e vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha presentato una interrogazione al presidente del Consiglio e al ministro delle Finanze a seguito della pubblicazione del rapporto annuale per il 2014 della Banca di Italia sull’ economia della Regione Sicilia, che traccia un quadro generale estremamente preoccupante e negativo per il tessuto socio – economico dell’ isola. Tra i tanti dati in negativo, oltre il blocco dell’ edilizia e dell’ agricoltura, vi è l’ aumento dei flussi migratori verso le regioni del centro nord e l’estero tra i siciliani più istruiti e quelli della classe di età tra i 25 e i 34 anni. A fronte di ciò – rileva Gallo – è evidente l’ assenza di politiche economiche e sociali da parte del Governo in carica, sin dall’inizio del suo insediamento, a favore del Mezzogiorno ed in particolare della Sicilia. E’ allora urgente e necessario prevedere rapide iniziative volte ad interrompere un processo di dismissione della Sicilia da parte del Governo nazionale. Ad esempio, misure compensative o di agevolazione fiscale, e l’istituzione di un tavolo specifico tra la Regione Sicilia, le principali associazioni industriali e imprenditoriali locali e le categorie sindacali, introducendo misure economiche di carattere emergenziale per la ripresa e l’occupazione in Sicilia.

Postato in Cronaca, Economia, PoliticaCommenti (0)

ELEZIONI 2015 – Gallo incontra Berlusconi a Roma


Il deputato nazionale e vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha incontrato a Roma, a Palazzo Grazioli, il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Nel corso dell’ incontro è stato affrontato, tra l’altro, il tema delle Amministrative in Sicilia, al voto il 31 maggio e il primo giugno. Riccardo Gallo e l’ ex parlamentare europeo, Salvatore Iacolino, sono stati appena nominati dal coordinatore regionale, il senatore Vincenzo Gibiino, commissari di Forza Italia in provincia di Agrigento per le Amministrative. Si tratta di un incarico il cui raggio di azione comprende non solo Agrigento ma anche altri 6 Comuni al voto : Licata, Raffadali, Ribera, Siculiana, Realmonte e Cammarata. Entro la settimana in corso, probabilmente, l’ incontro con Berlusconi sarà tradotto in termini concreti in riferimento alla linea ufficiale, politica ed elettorale, di Forza Italia nell’ agrigentino.

Postato in Eventi, In evidenza, SaluteCommenti (0)

AGRIGENTO – Amministrative e polemiche in Sicilia, intervento Riccardo Gallo


“La scelta del senatore Gibiino di lasciare che i problemi dentro Forza Italia si risolvano da soli è nefasta, soprattutto in quelle realtà dove i cittadini sono chiamati al voto e hanno bisogno di individuare programmi e uomini credibili per il governo delle loro amministrazioni.

Avere lasciato la provincia di Agrigento senza un vertice politico, nonostante la presenza di due parlamentari nazionali, è segno di indifferenza nei confronti della propria classe dirigente o, peggio, di insipienza.

Ad Agrigento, più che in altre realtà, tanti elettori di Forza Italia hanno deciso di prendere la tessera nella evidente prospettiva di partecipare alla vita democratica del partito, ma anche su questo argomento il silenzio del coordinatore regionale è assordante, premuroso di distribuire medaglie di latta dove non servono, e lontano invece da una realtà che ha bisogno di punti di riferimenti certi.

Per queste ragioni, insieme ai tanti amici che con me hanno dato vita al Patto per il Territorio, ci siamo intestati un percorso lineare che individui i migliori candidati e la migliore proposta politica alla luce del sole.

Non accetto censure da parte di chi non conosce la realtà politica di Agrigento o, forse, peggio, non conosce la politica.

Onorevole Riccardo Gallo Deputato nazionale Forza Italia

Postato in PoliticaCommenti (0)

“No a proroga precari”, intervento di Riccardo Gallo


In Commissione Bilancio è stato respinto l’emendamento presentato dal deputato nazionale e vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, al Decreto legge 192 cosiddetto “Mille – proroghe”. Si tratta di una ulteriore proroga di 2 anni per i lavoratori precari siciliani, che hanno già ottenuto la proroga fino al 31 dicembre 2015 dei contratti con la Regione Sicilia. In proposito interviene lo stesso Gallo che stigmatizza il comportamento del Governo e della maggioranza, “attenti e sensibili alle politiche sociali e del lavoro solo a parole – sottolinea il deputato azzurro che aggiunge : l’approvazione dell’ emendamento di proroga fino al 2017 avrebbe rappresentato una opportuna misura di compensazione a fronte della precarietà, e delle conseguenti difficoltà, che da anni attanagliano migliaia di lavoratori a servizio di enti e uffici. Prendiamo atto purtroppo, e ancora una volta, della indifferenza della maggioranza di governo alle istanze più pressanti provenienti dal territorio”.

Postato in Cronaca, PoliticaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

gennaio: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98