101 milioni di euro per le nove Province siciliane

Boccata d’ossigeno per le Province in Sicilia. Semaforo verde alla distribuzione dei fondi del bilancio regionale per l’anno 2019. Si tratta di poco più di 101 milioni di euro da utilizzare per le spese di funzionamento, e che sono stati stanziati, con decreto, dagli assessori regionali all’Economia, Gaetano Armao, ed agli Enti locali, Bernadette Grasso. In particolare, 53,7 milioni sono destinati alle Province di Palermo, Catania e Messina, mentre 47,3 milioni alle Province di Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani. E poi è stato stanziato un altro milione per la progettazione delle opere pubbliche da dividere ancora nelle nove Province. La suddivisione delle risorse si basa su quattro criteri oggettivi stabiliti dalla Conferenza Regione delle Autonomie locali: popolazione, sezioni scuole, superficie territoriale e chilometri di strade. L’assessore Armao commenta: “La liquidazione dell’intera assegnazione è effetto della tempestiva approvazione del Bilancio regionale rispetto alle richieste di proroga dell’esercizio provvisorio. È un primo e consistente aiuto finanziario alle ex Province”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *