A Favara e Raffadali scoperte sale gioco illecite: 4 denunciati e sanzioni per 190 mila euro

I controlli dei carabinieri hanno scoperto – a Favara – tre apparati di video gioco da intrattenimento senza titolo autorizzativo e non collegati alla prevista rete statale. Ma i militari dell’Arma della tenenza cittadina hanno appurato anche che il circolo era  sprovvisto della necessaria licenza di pubblica sicurezza e della prevista tabella dei giochi proibiti. Per i tre gestori delle sale è subito scattata una denuncia all’autorità giudiziaria e sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di oltre 80.000 euro. Sequestrati gli apparati da intrattenimento illeciti.

A Raffadali, invece, sempre i carabinieri hanno scoperto e sequestrato sei apparati da intrattenimento senza titolo autorizzativo e non collegati alla rete statale e anche in questo caso è stato accertato che l’esercizio  era sprovvisto di licenza di pubblica sicurezza e della prevista tabella dei giochi proibiti. Le sanzioni elevate sono arrivate, in questo caso, a complessivi 110.000 euro. Al termine degli accertamenti, il gestore, un 44enne del luogo, è stato denunciato.

Condividi
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.