Accusa malore dopo una festa, giovane muore: aperta un’indagine

I carabinieri di Fiumefreddo hanno aperto un’indagine sulla tragica morte di una diciottenne dopo avere accusato un malore ad una festa. E’ accaduto a Fiumefreddo di Sicilia, nel Catanese. La ragazza, Chiara La Spina, si sarebbe sentita male al rientro da una festa a casa di un’amica. Il padre l’avrebbe prima accompagnata alla guardia medica nella vicina Mascali dove gli sarebbe stata iniettata una dose di Valium. Le sue condizioni però si sarebbero aggravate.

La giovane avrebbe perso i sensi e da qui è stata presa la decisione di trasferirla all’ospedale di Acireale. Nel tragitto, però, il cuore della ragazza avrebbe smesso di battere. Una ricostruzione che comunque è ancora tutta da chiarire e proprio per questo la Procura ha deciso di aprire un fascicolo. E’ stato stabilito di effettuare l’autopsia sul corpo della ragazza. La salma, quindi, è stata sequestrata ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria al momento.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.