Accusano poliziotti di aver rubato 3mila euro: denunciata famiglia per calunnia 

Chiamano la polizia per una lite in famiglia ma poi accusano gli agenti di avergli sottratto tremila euro. Un’intera famiglia, al termine di una giornata alquanto movimentata, e’ stata denunciata per calunnia e simulazione di reato.A finire nei guai sono padre, madre e figlio. Il fatto è avvenuto ieri nel quartiere del campo sportivo, ad Agrigento. I genitori hanno chiamato la polizia in seguito ad una lite in famiglia dove il figlio era andato in escandescenza. Quando gli agenti delle Volanti sono arrivati sul posto si sono visti accusare, dalle stesse persone che li avevano chiamati, di avergli sottratto una somma di 3 mila euro.La famiglia ha così segnalato il fatto ai carabinieri. I militari dell’Arma, dopo una rapida verifica, hanno accertato che i soldi non li avevano i poliziotti ma che – invece – sono saltati fuori dalla casa della famiglia.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *