AGRGENTO- Legambiente parte civile al processo “Borgo Scala dei Turchi”

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, al processo preliminare nell’ambito dell’inchiesta sul progetto di costruzione del residence “Borgo Scala dei Turchi” a Realmonte, il giudice per le udienze preliminari, Francesco Provenzano, ha ammesso la costituzione di Legambiente come parte civile. L’associazione ambientalista ha presentato apposita richiesta tramite il proprio rappresentante legale, l’avvocato Daniela Ciancimino. Tra i 12 imputati vi sono i responsabili della società titolare del progetto, la siracusana Comaer, e poi dirigenti della Soprintendenza agrigentina, amministratori e tecnici del Comune di Realmonte.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.