AGRIGENTO – Blitz “Capo dei Capi”, Calogero Bacino dovrà scontare 2 anni e 10 mesi

Detenzione illecita di sostanza stupefacente a fini di spaccio è il reato di cui è stato riconosciuto colpevole Lauro Calogero Bacino, 30 anni, di Agrigento, disoccupato, coinvolto nel 2009 nell’operazione antidroga “Capo dei Capi”. Il giovane, che deve espiare la pena di 2 anni e 10 mesi di reclusione, è stato arrestato dai Carabinieri di Agrigento, ed espletate le formalità di rito, rinchiuso nel carcere di Contrada Petrusa.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.