AGRIGENTO – Morte Cindy, chiesti 6 anni per l’algerino Juda

Sei anni e due mesi di reclusione per l’algerino Mohammed Juda, 21 anni, arrestato il 22 ottobre dell’anno scorso dai Carabinieri nell’ambito dell’inchiesta sulla morte della prostituta colombiana Cindy Vanessa Candelo Arroyo. Questa la richiesta fatta dal pubblico Ministero Andrea Maggioni  al termine della requisitoria del processo che si sta celebrando con rito abbreviato davanti al Gup Alessandra Vella. Il giudice emetterà la sentenza venerdi. Al giovane sono contestati i reati di rapina e porto abusivo di coltello. La 25 enne colombiana è stata trovata cadavere la sera del 17 ottobre scorso in un vicolo cieco di via Damreta, dopo essere precipitata dalla finestra di casa.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.