AGRIGENTO – Riparte dopo la pausa estiva il consiglio comunale

La lunga pausa estiva è finita e anche per i 30 consiglieri comunali, oggi ricomincia l’attività a pieno regime che, fatta salva qualche, riunione di commissione, non si riuniscono da un paio di mesi. La seduta è fissata per le ore 17 con all’ordine del giorno 9 punti.

Ci saranno tutti e 18 questa sera in consiglio comunale e con loro le rispettive famiglie. Non mollando gli operai ecologici che da 14 giorni vivono praticamente davanti al Municipio di Agrigento. Tanta la solidarietà per loro, tanti gli attestati di comprensione ma soluzioni, ancora niente. Stasera in consiglio, sarà consegnata al Presidente Daniela Catalano, una lettera del segretario generale della Cgil Funzione Pubblica agrigentina, Alfonso Buscemi(nella foto). “L’amministrazione comunale – scrive Buscemi- ha più volte detto di ritenere che le imprese vincitrici del bando, non staino rispettando la la clausola prevista nel bando di gara secondo cui si devono garantire i livelli occupazionali secondo l’allegato nominativo dei lavoratori aventi diritto. Ebbe, se l’amministrazione comunale è certa di questa affermazione ha il dovere di rescindere immediatamente il contratto con l’ATI per inadempienza contrattuale, diversamente, vuol dire che avrebbe dei dubbi su tale affermazione; di conseguenza è dovere dell’amministrazione cercare la soluzione per fare rientrare i licenziamenti”. Il sindacato dunque torna a chiedere di prendere una pozione chiara e che anche il consiglio dica cosa pensa e agisca di conseguenza”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.