AGRIGENTO – Simone Gramaglia:”Quei soldi stornati da Zambuto”

Un crollo, quello del muro di via delle Torri, che poteva essere evitato. Ne è convinto il consigliere comunale di Grande Sud, Simone Gramaglia. “Poteva essere evitato – spiega Gramaglia – se l’ormai tristemente famoso raddoppio della via Empedocle – tristemente perché mai realizzato pur essendo stato  finanziato con 6 miliioni di euro, grazie all’intervento dell’allora assessore regionale Michele Cimino, dal Cipe con delibera 6 novembre del 2009 – fosse stato realizzato. Il progetto del raddoppio, già redatto, fu, poi, a suo tempo, bloccato per i comportamenti incerti  e non adeguati sia dell’utc che dalla giunta Zambuto. E’ stato poi facile – conclude Gramaglia – nascondersi dietro presunti  dinieghi da parte della Soprintendenza che giustamente, chiedeva che nel progetto venissero rispettati  e valorizzati alcuni beni”.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.