AGRIGENTO – “La carica delle 104″: medico ottiene i domiciliari

Ha ottenuto i domiciliari il medico Giuseppe Candioto, di 62 anni, accusato di associazione a delinquere, falso e corruzione nell’ambito dell’operazione “La carica delle 104″, che ipotizza l’esistenza di una vera e propria “fabbrica” di falsi invalidi, per beneficiare della legge 104. Il reumatologo si trovava in carcere dal 22 settembre, giorno in cui è scattato il blitz della Digos. Il Tribunale del Riesame ha accolto la richiesta del difensore, l’avvocato Salvatore Russello, e ha attenuato la misura cautelare concedendogli di tornare a casa anche se resterà in regime di arresti domiciliari.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.