AGRIGENTO – 201°Anniversario fondazione Arma Carabinieri, cerimonia al Comando provinciale [FOTO]

Si è svolta la cerimonia del 201° anniversario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri presso il Comando Provinciale di Piazzale Aldo Moro, quest’anno effettuata nel cortile interno della caserma.

Schierata la Guardia ed  acc0lte le Autorità invitate alla manifestazione dal Comandante Provinciale, Col. Mario Mettifogo e dagli Ufficiali del Comando, è stata data lettura dei messaggi inviati dal Ministro della Difesa e dal Comandante Generale dell’Arma.

E’  seguito il discorso del Comandante Provinciale e la successiva consegna delle ricompense a ben 64 militari che si sono distinti in attività di servizio.

Tra le tante brillanti operazioni di servizio particolare menzione merita quella recentemente conclusa in territorio di Sciacca, a seguito della quale è stato disarticolato un sodalizio criminale di quattro soggetti, dedito alla commissione di rapine in abitazioni con ripetute violenze alle vittime.
In chiusura della manifestazione  la “Preghiera del Carabiniere”.

Fra le Autorità intervenute, che hanno consegnato le ricompense,  S.E. il Prefetto di Agrigento, Dr. Nicola Diomede, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento, Dr. Renato di Natale, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Sciacca, Dr. Vincenzo Pantaleo, il Presidente del Tribunale di Sciacca, Dr. Andrea Genna, il Presidente f.f. del Tribunale di Agrigento, D.ssa Luisa Turco, il Questure di Agrigento, Dr. Mario Finocchiaro, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Massimo Sobrà ed il Sindaco neo eletto Lillo Firetto.

Quest’anno la targa che come ormai di consuetudine viene offerta dalla famiglia dell’Appuntato dei Carabinieri Allotta è stata attribuita al Maresciallo Fabio Natale, Comandante della Stazione di Siculiana, per il particolare impegno profuso nell’espletamento del servizio istituzionale.




Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.