AGRIGENTO – Agguato a un 20 enne che collaborava coi Pm, in due a giudizio

Due rinvii a giudizio al termine  dell’inchiesta “Bis” sull’agguato a coltellate ai danni di un ventenne, Vincenzo La Spina, “reo” di aver collaborato a un’indagine antidroga e per questo –  secondo quanto ha accertato l’indagine – soggetto di una faida che avrebbe coinvolto anche la famiglia. Il giudice dell’udienza preliminare Stefano Zammuto ha disposto l’approfondimento dibattimentale per due presunti fiancheggiatori del principale imputato – il 33 enne , Ignazio Zarbo, che ha già rimediato una condanna definitiva per tentato omicidio. Si tratta di Francesco Gallo, 28 anni, e Angelo Infantino, 25 anni. L’indagine, coordinata dal pm Salvatore Vella, è entrata nel vivo subito dopo l’arresto di Zarbo. Ai due ragazzi non viene contestato il tentato omicidio ma i reati di favoreggiamento personale e lesioni. L’agguato, è scattato la sera del 6 aprile 2013 davanti alla chiesa di Don Guanella.  

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.