AGRIGENTO – All’ospedale non ci sono più posti in terapia intensiva

È saturo l’ospedale di Agrigento. Tutti i posti di terapia intensiva riservati ai pazienti Covid messi a disposizione dal piano regionale sono esauriti.

A lanciare l’allarme è il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto. “L’ospedale di Agrigento ha soltanto sei posti a disposizione, già tutti pieni, 6 su 6. Stanotte l’ospedale ha esaurito tutti i posti Covid di terapia intensiva. Il governo regionale non ha assicurato l’apertura del centro Covid di Ribera. Un disastro annunciato, ci hanno lasciato senza assistenza”.

Sono 200 i nuovi posti delle terapie intensive destinati dalla Regione all’emergenza coronavirus in Sicilia che fa passare il totale a 529. Inoltre, la metà dei posti di terapia sub-intensiva – 350 – potrebbe essere convertita in posti di terapia intensiva in caso di necessità dovute all’emergenza.

Un’emergenza che coinvolge tutta la Sicilia. Ieri sono stati registrati 475 nuovi i positivi che hanno fatto salire il totale a 6281: 479 ricoverati con sintomi di cui 61 in terapia intensiva. A preoccupare, nell’Agrigentino, la situazione nella zona rossa di Sambuca di Sicilia, dove si è registrata nelle ultime ore la quarta vittima della Rsa, avviata all’evacuazione a partire dalla serata di ieri.  Il sindaco Leo Ciaccio nel pomeriggio aveva chiesto l’evacuazione urgente della struttura e il loro ricovero in un centro Covid, temendo ulteriori vittime.

Condividi
  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    28
    Shares
  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.