AGRIGENTO – Altri cinque giorni di astensione da parte degli avvocati

L’unione delle Camere penali Giuseppe Grillo di Agrigento ha reso noto di aderire ad altre 5 giornate di astensione dalle udienze e dalle attività giudiziarie dopo quelle programma e effettuate in massa dal 20 al 24 marzo.

Da lunedì a venerdì prossimi, ovvero dal 10 al 14 aprile la sezione agrigentina dell’Unione aderisce alla decisione presa a livello nazionale ed è frutto della valutazione sullo stato di estrema emergenza che gli avvocati denunciano ormai da mesi, sul fronte della giustizia in Italia. I giorni di astensione dalle udienze tra l’altro causeranno un rallentamento notevole di tutti quei processi in corso al palazzo di giustizia in questo caso di Agrigento. In un periodo dell’anno giudiziario poi abbastanza caldo, con numerosi processi in piena evoluzione, alcuni dei quali prossimi a giungere a sentenza.

Gli avvocati che aderiranno all’astensione avranno due alternative: presentarsi alle udienze e dichiarare di astenersi, oppure non presentarsi direttamente in aula facendosi sostituire dai vpo. Da ricordare come ad Agrigento l’adesione dei legali alle giornate di astensione dalle udienze sia sempre stata altissima. Particolare non di poco conto: le cinque giornate di astensione comprenderanno l’intera settimana.

Da ricordare come nei giorni scorsi l’attività giudiziaria sia stata pesantemente rallentata dallo sciopero indetto dai vice procuratori onorari, la cui astensione per protesta contro le strategie del Governo nazionale nei loro confronti, ha comportato il pressoché totale azzeramento delle udienze. Particolare – forse – solo casuale, l’astensione anticipa il «ponte» di Pasqua.

L’attività giudiziaria al Tribunale di Agrigento, come del resto in altri, è stata molto rallentata dalle astensioni prima dei vice procuratori onorari, quindi dagli avvocati, tutti impegnati nel cercare di rendere i rispettivi settori meno farraginosi, più garantisti per se stessi e per l’utenza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.