AGRIGENTO – Anche Corte d’Appello rigetta prevenzione Guido Vasile

Anche la Corte d’ Appello di Palermo ha risposto no alla richiesta di applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per 3 anni proposta dalla Questura di Agrigento a carico di Guido Vasile, 53 anni, di Agrigento, gia’ assolto lo scorso 10 ottobre al processo cosiddetto “Parcometro”. Il Tribunale di Agrigento ha rigettato la richiesta di prevenzione, poi la Procura ha proposto appello, e, dunque, si e’ pronunciata la Corte d’Appello che ha ritenuto insussistente la pericolosita’ sociale e l’appartenenza a famiglie mafiose di Guido Vasile, difeso dagli avvocati Enrico Quattrocchi e Pietro Maragliano.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.