AGRIGENTO – Arrestato e condotto in carcere il truffatore seriale Salvatore Tuttolomondo

È ritenuto responsabile di numerose truffe in varie zone di Agrigento. Parliamo del pregiudicato, finto agente della Forze dell’Ordine, Salvatore Tuttolomondo, che è stato arrestato nella serata di ieri dai Carabinieri della stazione di Villaggio Mosè e di Porto Empedocle.
Grazie ad un lavoro di sinergia tra i vari comandi e mediante il confronto degli identikit, i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare il truffatore ed arrestarlo presso la sua abitazione, dando così esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Agrigento, su richiesta della locale Procura.
L’uomo, fingendosi un Carabinieri, Poliziotto, Finanziere e anche Vigile Urbano, si recava presso le abitazioni dei malcapitati, chiedendo del denaro per il pagamento dei tributi, per un valore oscillante tra i 100 e 500 euro.
“Sono in corso ulteriori attività di indagine da parte del Nucleo Operativo e Radiomobile, afferma il comandante della Compagnia di Agrigento Giuseppe Asti, finalizzate ad attribuire in modo inconfutabile la responsabilità di altre truffe all’arrestato, circa una decina denunciate, e dare una risposta immediata alle vittime dei raggiri”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.