AGRIGENTO – Arrestato un tunisino recidivo

Ad Agrigento un tunisino di 35 anni si rivela alquanto recidivo nella commissione di reati. Nei giorni scorsi, come pubblicato, ha minacciato con un proiettile un farmacista che ha rifiutato di vendergli l’anti-epilettico Rivotril senza prescrizione medica. Poi ha appiccato il fuoco ad una Lancia Y posteggiata in via Callicratide. Poi si è scagliato contro un’automobile della Polizia posteggiata in via Pirandello danneggiandola a calci e pugni. Adesso è stato arrestato e condotto in carcere dai poliziotti della Squadra Volanti perché, ancora nella zona di via Callicratide, nel tentativo di entrare in casa di una donna, forse una sua ex compagna, non ha esitato a sfondare il portone d’ingresso.

Condividi
  • 5
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.