AGRIGENTO – “Articolo diffamatorio”, l’Espresso risarcirà Alfano

Il settimanale L’Espresso è stato condannato dal Tribunale di Agrigento per diffamazione e a risarcire 50mila euro al ministro dell’Interno Angelino Alfano. La causa civile è stata promossa da Alfano, tramite gli avvocati Giancarlo Noto e Vincenzo Mariconda, contro un articolo pubblicato sul numero 44 del settimanale l’Espresso del 5 novembre del 2009, intitolato: “Angelino custode – Rapida carriera, amicizie pericolose. Storia di Alfano. Il ministro pronto a cambiare le leggi per assecondare Berlusconi. Ma nei Tribunali è il caos: dalla Cassazione al Tar ecco come si possono sottrarre i fascicoli dei processi”. Il Tribunale Civile di Agrigento ha condannato al risarcimento dei danni, in particolare, il Gruppo Editoriale L’Espresso Spa, nonché il direttore responsabile e l’autore dell’articolo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.