AGRIGENTO – Assoluzione confermata per D’Alessandro e Patti

La Corte di Appello di Palermo ha assolto, confermando la sentenza di prima grado, due ex avvocati di fiducia del Comune di Agrigento, Salvatore Patti e Sergio D’Alessandro (il terzo imputato, Filippo Pellitteri è deceduto) accusati di truffa aggravata ai danni dell’Ente comunale. Secondo l’accusa i due professionisti nella qualità di membri della Commissione pareristica legale a cui il comune aveva affidato la rappresentanza e la difesa dell’Ente in giudizio, con artefizi e raggiri si sarebbero procurati un ingiusto profitto di poco meno di 5 milioni di euro, quali beneficiari di mandati di pagamento ammessi in loro favore sulla base delle parcelle finali presentate per importi superiori a quelli indicati nei preventivi di spesa. D’Alessandro e Patti sono difesi dagli avvocati Antonino e Vincenza Gaziano, Caramanno e Pellitteri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.