AGRIGENTO – Avevano forzato un posto di blocco: condannati

Avevano forzato un posto di blocco lungo la strada statale 189, nei pressi del motel San Pietro e nella fuga investito un carabiniere. Dopo un breve inseguimento vennero intercettati e bloccati. Era la sera del 21 gennaio scorso. Adesso, Eugenio Gibilaro, 50 anni, muratore, pluripregiudicato e Salvatore Capraro, 27 enne, camionista, con precedenti di Polizia, entrambi di Agrigento, sono stati condannati dal giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Gianfranca Infantino. Un anno e 3 mesi di reclusione sono stati inflitti a Gibilaro; 9 mesi di reclusione a Capraro. I due agrigentini, erano accusati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni a Pubblico ufficiale.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.