AGRIGENTO – “Bidello spacciava a scuola”, condannato

I giudici della seconda sezione penale hanno condannato il bidello Calogero Gramaglia, 52 anni, a un anno e sei mesi di reclusione per l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. Assoluzione, invece, dall’accusa di peculato. L’uomo, arrestato nel marzo di due anni fa, era stato sorpreso dai carabinieri che avevano trovato una ventina di grammi di hashish dentro i locali della scuola materna del Villaggio Peruzzo. L’accusa di peculato, invece, era relativa alla presunta appropriazione di due cassette di acqua.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.