AGRIGENTO – Blitz “Parcometro”: 4 rinvii a giudizio

Il procuratore aggiunto Vittorio Teresi e il sostituto procuratore Rita Fulantelli della Direzione distrettuale antimafia di Palermo,  hanno chiesto il rinvio a giudizio per i quattro imputati coinvolti nell’operazione “Parcometro”. Il 17 gennaio scorso i carabinieri del Reparto Operativo di Agrigento hanno arrestato: Pietro Capraro, 26 anni, Vincenzo Cacciatore, 47 anni, e Guido e Nicolò Vasile, padre e figlio, di 52 e 30 anni. I quattro tutti di Agrigento e ritenuti appartenenti alla famiglia mafiosa di Villaseta, sono accusati di estorisioni mafioese ai parcheggiatori abusivi della città dei templi. Secondo l’accusa avrebbero imposto il pizzo ad alcuni guardia macchine che operano abusivamante nella Valle dei Templi e a San Leone.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.