AGRIGENTO – Blitz della Guardia di Finanza negli uffici del Consiglio comunale

Blitz della Guardia di Finanza stamattina al Comune di Agrigento. I militari si sono recati nell’ufficio della Presidenza del Consiglio comunale e alla Segreteria generale acquisendo carte e documenti relativi all’abnorme numero di riunioni delle commissioni consiliari che nel 2014 hanno svolto 1133 sedute. Le Fiamme Gialle si sono recate al Comune su delega della Procura della Repubblica di Agrigento che nello scorso mese di dicembre ha aperto un’inchuiesta sulla vicenda. Le indagini sono coordinate dai sostituti procuratore Santo Fornasier e Alessandro Macaluso. La vicenda che era stata sollevata dalla stampa locale è stata ripresa dalle trasmissioni Ballarò e l’Arena. L’inchiesta riguarderebbe anche la circostanza secondo cui alcuni consiglieri comunali si sarebbero fatti assumere, dopo l’elezione, da enti ed associazioni con ruoli apicali con l’Amministrazione che ha così versato la quota di stipendio relative alle giornate di assenza dal posto di lavoro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.