AGRIGENTO – Botte da orbi tra tassisti e muratori

Ad Agrigento, a Villaseta, padre e figlio, entrambi muratori, di 45 e 20 anni, hanno aggredito e picchiato, per contrasti economici, un tassista, fuggito, inseguito e ancora picchiato al parcheggio in contrada Sant’Anna. I due muratori hanno usato violenza anche contro altri due tassisti intervenuti a difesa del primo. L’ intervento della Polizia ha separato i rissanti ma solo provvisoriamente. Infatti, nel frattempo, la moglie del muratore 45enne ha subito un incidente stradale ed è stata soccorsa in ospedale ad Agrigento. Il marito e il figlio si recano in ospedale e incontrano i due tassisti feriti. Lo scontro è stato inevitabile. E’ intervenuta una seconda volta la Polizia. Poi, a tarda sera, i due muratori hanno incontrato il primo dei tre tassisti picchiati, e lo hanno aggredito ancora, gli hanno fratturato la mandibola e lo hanno costretto al ricovero con prognosi di 30 giorni. Padre e figlio sono stati denunciati alla Procura, e risponderanno di percosse, lesioni personali e aggressione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.