AGRIGENTO – Candidature a Sindaco, avanti un altro !

Con la data delle elezioni ancora da stabilire, ma sembra ormai probabile per fine novembre. A Agrigento proseguono le manovre per le candidature a Sindaco. Ufficiali , quelle di Giuseppe Di Rosa, che ha già incontrato i cittadini per iniziare a spiegare i punti del suo contratto. L’altro è Andrea Cirino, che correrà con una o più liste civiche. Adesso, anche  l’ avvocato Enzo Campo ha sciolto la riserva e, accogliendo la proposta che gli ha lanciato il movimento “A viso aperto”, annuncia che si candida a sindaco di Agrigento. Lo stesso Campo spiega : “è una candidatura della società civile, ma lancio un appello ai partiti, affinché concorrano con le energie migliori e le proprie organizzazioni a riscrivere la storia della martoriata Agrigento. Pur trattandosi di una candidatura che affonda le proprie radici nel puro civismo,  e non può pertanto ascriversi a qualsivoglia soggetto politico, sono intenzionato, nel brevissimo termine, a proporre la idea di città, di squadra di governo, di priorità, anche in seno agli organismi dirigenti dei partiti politici che guardano con interesse l’iniziativa del movimento “A viso aperto” e la proposta di candidatura”.

Anche il senegalese Papa Madoke Diop, candidato di colore, da 30 anni residente ad Agrigento e rappresentante della numerosa comunità senegalese. Papa Madoke Diop, conosciuto da tutti con l’appellativo di Papi, sembra intenzionato a scendere in campo, ha già lanciato uno slogan : “Avete il Santo Nero, San Calogero, lo rispettate, e venerate. Perché non avere anche un sindaco nero attento alle necessità degli ultimi, della gente?”.

Tra le indiscrezioni esce fuori la candidatura che il Partito Democratico, ed in particolare il deputato nazionale, Angelo Capodicasa, avrebbe proposto all’architetto Rino La Mendola. La Mendola non ha ancora dato una risposta ma pare che il corteggiamento gli faccia piacere.  Nell’ultimo periodo nel centro destra si fa il nome dell’ex assessore Davide Cutaia, ma le ultime divergenze tra Mpa e Forza Italia potrebbero far cambiare le cose. l presidente provinciale del Patto per il Territorio – Forza Italia di Agrigento, e portavoce ufficiale di Forza Italia, Piero Macedonio, ieri , ha ribadito come il  progetto di Forza Italia e del deputato nazionale Riccardo Gallo nel metodo di azione sia mille miglia lontano dal come intende invece procedere il Movimento per le Autonomie, e quindi non ci sarebbero le condizioni di  sedere allo stesso tavolo con l’ Mpa.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.