AGRIGENTO – Capo dei capi: cinque condanne in appello

I giudici della quarta sezione della Corte di Appello di Palermo presieduta da Maria Borsellino hanno parzialmente riformato la sentenza di primo grado riguardante il processo “Capo dei capi”. Valerio Ciulla, empedoclino di 23 anni ha avuto inflitti 4 anni e 3 mesi ottenendo una riduzione di tre mesi; , Stessa riduzione per Alessandro Losi che ha avuto inflitti 6 anni e 3 mesi.  Il liberiano Anane Koki è stato condannato ad un anno e sei mesi, pena sospesa (in primo grado condanna a due anni). Condanne confermate per Giancarlo Natalello, nove mesi e per il catanese Carmelo Scilio che si è beccato sei anni. L’inchiesta Capo dei capi, coordinata dal pubblico ministero Luca Sciarretta e dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo si è articolata in due tronconi frutto di altrettanti blitz che hanno portato in carcere una cinquantina di persone e azzerato un fiorente spaccio di droga in quasi tutti i quartieri di Agrigento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.