AGRIGENTO – “Carica delle 104” , sei costituzioni di parte civile

Le associazioni “ Amici di Agrigento onlus” e “Nuove Ali” che si occupano di minori disabili, restano fuori dal processo scaturito dall’inchiesta “La carica delle 104” che ipotizza l’esistenza di due bande dedite a truffare lo Stato attraverso l’attestazione di false invalidità e patologie di varia natura. Ammessi in giudizio, invece, gli altri sei enti: Inps, la Flc-Cgil, le associazioni di volontariato Codici onlus e Codici Sicilia, l’azienda sanitaria provinciale  di Agrigento e il Codacons Nazionale. L’udienza è proseguita con il giuramento del perito Giuseppe Rinzivillo che ha chiesto 90 giorni di tempo per trascrivere tutte le intercettazioni dell’inchiesta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.