AGRIGENTO – Caso Suv, Spataro: “Scelte sbagliate e dannose per il Municipio”

Nonostante la dura protesta delle opposizioni e della città, Miccichè e chi gli sta accanto tirano dritto nelle loro errata decisione: Il risultato è che ad oggi, il Tar Sicilia ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal Comune di Agrigento, con cui impugnava la revoca del finanziamento di oltre 130mila euro, serviti per l’acquisto dei Suv. Il rigetto “per difetto di giurisdizione”.

Si continua con scelte sbagliate e dannose: per i cittadini e per le casse dell’Ente. Errare è umano, perseverare è diabolico. Dichiara il consigliere comunale, Pasquale Spataro.

Il punto, per essere chiari, non è che il Tar abbia dichiarato inammissibile il ricorso avverso la revoca del finanziamento, ma continuare e perseverare difendendo, alcune volte inconsapevolmente, scelte che meritano invece di essere stigmatizzate. Il sindaco continua a fare da parafulmini e non vorremmo che ad essere colpita sia sempre e solo la povera gente.

In un Comune all’orlo del dissesto come Il nostro, Miccichè avrebbe fatto bene a far pagare di tasca chi ha sbagliato. Siano essi assessori, dirigenti o semplici impiegati” conclude Spataro.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.