AGRIGENTO – Cede un muro, evacuate 22 famiglie

Ad Agrigento, invece, è crollato un muretto di contenimento e una porzione di costone scivola verso valle in via Papa Luciani. A causa dell’incidente, una decina di famiglie sono state fatte evacuare dai due palazzi attigui al muro. Il cedimento ha sfondato una parte dei magazzini a piano terra di uno degli immobili. Sul posto anche il sindaco della città, Marco Zambuto: “Stiamo firmando le ordinanze di sgombero – ha detto -. Ma si tratta soltanto di una procedura precauzionale e condizionata al fatto che i privati diano un incarico geotecnico e procedano poi alle operazioni di consolidamento dell’area condominiale”.

Sono saliti a 22 i nuclei familiari complessivamente sgomberati, più due piccole attività commerciali, dai due palazzi di via Papa Luciani ad Agrigento. «Abbiamo chiesto loro di mettere in sicurezza l’area del crollo – ha spiegato Attilio Sciara della protezione civile comunale -. E per farlo sarà necessaria una indagine geologica e geotecnica per capire come si muove il versante, nonchè una perizia statica sugli edifici per appurare se non ci siano stati danni ulteriori e non visibili». A determinare il cedimento di stanotte potrebbero essere state le ultime, abbondanti piogge che hanno spinto il terrapieno sul vecchio muro di contenimento che non ha retto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.