AGRIGENTO – Comune escluso dal Cda Ente Parco, l’ira del Sindaco Firetto

Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente Parco Valle dei Templi è stato nominato, e il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, denuncia il mancato coinvolgimento del Comune di Agrigento. Firetto spiega: “La nomina del Cda dell’Ente Parco, attesa da 7 anni, si trasforma oggi in un palese attacco alla città, che viene privata del suo ruolo attivo e decisionale, nel momento più alto dei suoi riconoscimenti nazionali e internazionali. Il governo regionale, dopo aver privato il Comune di Agrigento della sua parte degli introiti del Parco archeologico della Valle dei Templi, come previsto dalle norme, e dopo aver scippato risorse decisive alla comunità locale, nomina un consiglio di amministrazione distante dal territorio e mal assortito anche sotto il profilo gerarchico, senza alcuna connotazione scientifica o accademica, togliendo al sindaco di Agrigento il diritto di voto, di cui ha sempre goduto. Ci opporremo con tutte le forme previste dalle leggi a questo sopruso intollerabile. La Regione alza steccati laddove si è riusciti a creare, invece, collaborazione leale nel superiore interesse della città e del suo patrimonio culturale.”

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.