AGRIGENTO – Comune pignora pensione all’ex sindaco Sodano

Il Comune di Agrigento ha avviato le procedure per recuperare le somme dovute dall’ex Sindaco della città, Calogero Sodano. Si tratta di una condanna di risarcimento di oltre 120 mila euro nei confronti dell’Ente, che Sodano stesso ha guidato per diversi anni. Dopo i vari ricorsi presentati da Sodano e poi rigettati, il Comune ha così agito con un pignoramento verso terzi, notificato all’Inps, a Poste italiane e ad alcuni istituti di credito, riuscendo solo ad ottenere 320 euro mensili come quinto dell’ammontare di entrambe le pensioni percepite da Sodano e rintracciando solo 3mila euro provenienti da conti correnti a lui intestati. Gli altri conti sono stati trovati quasi vuoti. L’ex primo cittadino di Agrigento, nel frattempo, ha presentato un nuovo ricorso.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.