AGRIGENTO – Comune, sono state subito revocate le ultime nomine fatte da Zambuto

Ad Agrigento, al Comune, il segretario generale si è opposto opponendo che : “Le nomine fiduciarie demandante ai sindaci decadono nel momento della cessazione del mandato di sindaco”. Dunque, ecco perché sono state revocate le ultime due nomine dirigenziali compiute da Zambuto che, due giorni prima delle dimissioni, ha firmato due nuovi incarichi dirigenziali al Comune di Agrigento. A Luigi Ruoppolo, funzionario comunale a tempo indeterminato, l’incarico di dirigente amministrativo per un anno, per occuparsi di pubblica istruzione e scuole, sport, turismo e impiantistica sportiva. A Gaetano Greco, anche lui funzionario comunale a tempo indeterminato, l’incarico di dirigente tecnico per un anno per occuparsi di pianificazione urbanistica e gestione del territorio. Con le dimissioni di Zambuto gli atti firmati sono stati bloccati e i nuovi incarichi revocati.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.