AGRIGENTO – Condannato tunisino per rapina e altri reati

Ad Agrigento, lo scorso 18 settembre 2013, la Polizia ha arrestato due tunisini, Ammar Axmen, 23 anni, e Abdine Zine Belgassemi, 34 anni, presunti responsabili di rapina, estorsione, lesioni personali, minacce, danneggiamento, e resistenza a pubblico ufficiale allorchè, ubriachi, hanno spaccato una bottiglia di birra e minacciato il titolare della pizzeria e rosticceria “Miriana” in via Pirandello, costringendolo a consegnargli altre birre. Uno dei due ha tentato anche di forzare la cassa. Adesso, al Tribunale di Agrigento, a conclusione del giudizio abbreviato, 2 anni e 4 mesi di carcere sono stati inflitti ad Ammar Axmen, ed è stato invece assolto Abdine Zine Belgassemi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.