AGRIGENTO – Conferenza di servizi per l’assegnazione dei beni confiscati alla mafia

Ad Agrigento in Prefettura si è svolta una conferenza di servizi ad opera dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. L’Agenzia, in particolare, ha raccolto le manifestazioni di interesse da parte dei Comuni agrigentini per l’utilizzo dei beni immobili confiscati definitivamente. Si tratta di 253 immobili distribuiti su tutto il territorio provinciale. Nel corso della riunione, è stata evidenziata l’importante finalità sottesa all’assegnazione dei beni immobili che, con il processo di confisca alla mafia, fuoriescono dal circuito dell’illegalità per essere immessi in quello della legalità a disposizione della collettività.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.